71 CONDIVISIONI
Campi Flegrei

I Campi Flegrei restano al livello giallo di allerta. Musumeci: “È una zona ballerina”

Il ministro della Protezione Civile, dopo le parole che avevano lasciato presagire un eventuale passaggio dalla zona di allerta gialla a quella arancione per i Campi Flegrei, chiarisce: “L’allerta resta gialla”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Napoli Fanpage.it
A cura di Valerio Papadia
71 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Campi Flegrei

Circa cinquecentomila persone attendevano, con il fiato sospeso, la fine dell'incontro che si è svolto, nel primo pomeriggio a Palazzo Chigi, tra il ministro della Protezione Civile Nello Musumeci e i sindaci dei comuni dei Campi Flegrei, soprattutto dopo le dichiarazioni di questa mattina del ministro, che aveva paventato il rischio concreto di un passaggio dal rischio di allerta giallo a quello arancione nella caldera del supervulcano. Ebbene, al termine dell'incontro, il ministro ha invece ribadito che, al momento, nei Campi Flegrei l'allerta per rischio bradisismico e vulcanico resta gialla, definendola una "zona ballerina".

"Dal 2019 il ritmo del sollevamento si è raddoppiato ma questo non comporta un innalzamento dell’allarme" ha riferito ancora il ministro Musumeci, che ha evidenziato anche un altro fattore relativo all'attività sismica e vulcanica nei Campi Flegrei.

"Insieme allo sciame sismico, ogni giorno si registra il rilascio di migliaia di tonnellate di gas Co2 (biossido di carbonio, meglio conosciuto come anidride carbonica ndr.). L’Arpa dovrà intensificare il monitoraggio" ha detto, ponendo dunque l'attenzione anche sulle emissioni e sull'ambiente.

"Nell’ultima settimana abbiamo assistito a un rallentamento del sollevamento del terreno, anche se è difficile pensare che non riprenda a sollevarsi nei prossimi mesi" ha invece detto Carlo Doglioni, presidente dell'Ingv, che ha partecipato anche lui all'incontro tra il ministro e i sindaci.

La reazione dei sindaci dei Campi Flegrei

Le parole del ministro Musumeci sono state accolte positivamente dai sindaci dei comuni che insistono nella caldera dei Campi Flegrei.

il commento di Josi Gerardo Della Ragione, sindaco di Bacoli:

È la notizia più importante! I Campi Flegrei restano in stato d’allerta gialla. Abbiamo chiesto e ottenuto che, da Palazzo Chigi, giungesse un chiarimento forte. Il Ministro per la Protezione Civile, Nello Musumeci, ha affermato che nei Campi Flegrei resta lo l’allerta gialla.

Nessun cambiamento: Così come ribadito ufficialmente anche dalla Commissioni Grandi Rischi, dall’Ingv e dall’Osservatorio Vesuviano. Giallo, non altro.

Gigi Manzoni, sindaco di Pozzuoli.

Siamo e restiamo in allerta gialla! Lo ha dichiarato il Ministro Nello Musumeci insieme ai rappresentanti dell’INGV e lo ha confermato durante il nostro incontro alla Biblioteca Chigiana pochi istanti fa a Roma.

Non ci sarà nessun passaggio in arancione, dobbiamo accelerare sul decreto e convivere con il fenomeno del bradisismo. Dobbiamo lavorare tutti per migliorare le attività di prevenzione, dobbiamo fare più esercitazioni e migliorare la comunicazione tra istituzioni e cittadini.

Infine Gaetano Manfredi, sindaco di Napoli e della Città Metropolitana (l'ex Provincia):

 Il processo è in evoluzione quindi noi dobbiamo continuare a fare il monitoraggio, dobbiamo fare le attività di prevenzione e poi eventualmente ci dobbiamo preparare anche a situazioni più negative.

71 CONDIVISIONI
105 contenuti su questa storia
Terremoti ai Campi Flegrei, per il bradisismo Napoli deve rifare 9 vie di fuga
Terremoti ai Campi Flegrei, per il bradisismo Napoli deve rifare 9 vie di fuga
Piano Campi Flegrei, gli sfollati per il bradisismo saranno ospitati negli hotel della Campania
Piano Campi Flegrei, gli sfollati per il bradisismo saranno ospitati negli hotel della Campania
Terremoto a Napoli il 3 febbraio, sciame sismico ai Campi Flegrei. Scossa magnitudo 2.1
Terremoto a Napoli il 3 febbraio, sciame sismico ai Campi Flegrei. Scossa magnitudo 2.1
Le case popolari al Rione Amicizia occupate dalle famiglie del clan Contini-Bosti: 17 sequestri
Le case popolari al Rione Amicizia occupate dalle famiglie del clan Contini-Bosti: 17 sequestri
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni