149 CONDIVISIONI

Cacciatore ucciso a Pontelatone: Vincenzo Izzo scambiato per un cinghiale dall’amico

Un 61enne del Casertano è morto in un incidente di caccia questa mattina, raggiunto da una fucilata mentre era impegnato in una battuta.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Napoli Fanpage.it
A cura di Nico Falco
149 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Uno dei cacciatori impegnati nella battuta lo avrebbe sentito muoversi tra gli alberi e, credendo si trattasse di un cinghiale, avrebbe aperto il fuoco. Sarebbe morto così il 62enne Vincenzo Izzo, anche lui cacciatore, ucciso da un colpo di fucile nei boschi di Pontelatone, in provincia di Caserta. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Formicola per i rilievi del caso e per le indagini.

È successo nella mattinata di oggi, 16 novembre, la ricostruzione su cui stanno lavorando i militari è quella di un incidente di caccia; l'uomo che ha sparato sarebbe stato tratto in inganno dai movimenti notati dietro a un cespuglio e avrebbe creduto che fossero stati causati da un cinghiale; soltanto dopo avere premuto il grilletto si sarebbe reso conto del tragico errore.

Gli altri cacciatori hanno allertato immediatamente il 118 ma Izzo, gravemente ferito, è morto poco dopo essere stato colpito; i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Il responsabile è stato identificato dai carabinieri, la sua versione è stata confermata anche dagli altri presenti; al momento la sua posizione resta al vaglio dell'autorità giudiziaria, in attesa dell'esito degli accertamenti.

149 CONDIVISIONI
Si disintossica, gli spacciatori lo picchiano e lo minacciano per fargli comprare ancora la droga: due arresti
Si disintossica, gli spacciatori lo picchiano e lo minacciano per fargli comprare ancora la droga: due arresti
Rischia di strozzarsi col cibo al ristorante, carabiniere fuori servizio gli salva la vita
Rischia di strozzarsi col cibo al ristorante, carabiniere fuori servizio gli salva la vita
Dal Casertano a Napoli in bici, 14enne si perde e chiede aiuto alla Penitenziaria
Dal Casertano a Napoli in bici, 14enne si perde e chiede aiuto alla Penitenziaria
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views