47 CONDIVISIONI
Campi Flegrei

Bradisismo, il sindaco di Pozzuoli sulle esercitazioni del 30 e 31 maggio: “Se l’emergenza sarà rientrata, le faremo”

Alla conferenza stampa all’indomani delle forti scosse nei Campi Flegrei, il sindaco di Pozzuoli Gigi Manzoni ha parlato anche delle esercitazioni di evacuazione previste per il 30 e 31 maggio.
A cura di Valerio Papadia
47 CONDIVISIONI
Il sindaco di Pozzuoli Gigi Manzoni
Il sindaco di Pozzuoli Gigi Manzoni
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Per rassicurare e informare la popolazione, all'indomani delle scosse di terremoto che ieri, lunedì 20 maggio, hanno fatto tremare i Campi Flegrei e impaurito la cittadinanza, il sindaco di Pozzuoli Gigi Manzoni, la città più colpita dal bradisismo, ha tenuto una conferenza stampa.

Oltre a fare il punto della situazione per quanto riguarda i danni, i palazzi evacuati e le persone sgomberate – sono 18 gli edifici e 39 le famiglie che hanno dovuto lasciare le proprie case – il primo cittadino puteolano ha parlato anche delle esercitazioni di evacuazione previste nella zona rossa il prossimo 30 e 31 maggio, parte del Piano Campi Flegrei per testare la risposta in caso di massima emergenza, quella che prevede l'evacuazione, appunto, in vista di un imminente pericolo.

"Proprio il 30 ed il 31 maggio erano in programma delle simulazioni di evacuazioni. Ora ahimè stiamo affrontando una emergenza di fatto. Se la situazione rientrerà, le prove le faremo lo stesso, sono consapevole che la popolazione va informata sempre di più" ha detto il sindaco Manzoni.

Il primo cittadino flegreo, inoltre, ha dato indicazioni anche sulle scuole della città, che oggi sono rimaste chiuse in via precauzionale, per verificare l'agibilità degli edifici. "A breve avremo un report sulle scuole che resteranno chiuse fino a quando non avrò un quadro chiaro – ha detto – Quello che posso dire è che c'è una sinergia totale tra tutti gli enti".

47 CONDIVISIONI
259 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views