video suggerito
video suggerito
Campi Flegrei

Bradisismo ai Campi Flegrei, ad Agnano si fermano i lavori per la rete del gas metano

La Municipalità Fuorigrotta-Bagnoli spiega che sono in corso approfondimenti dopo il decreto Campi Flegrei sull’emergenza bradisismo e i terremoti nell’area.
A cura di Pierluigi Frattasi
34 CONDIVISIONI
L'area Occidentale, da Fuorigrotta a Bagnoli e Agnano. Sullo sfondo, Nisida
L'area Occidentale, da Fuorigrotta a Bagnoli e Agnano. Sullo sfondo, Nisida
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Stop ai lavori per le nuove condutture del gas ad Agnano, quartiere occidentale di Napoli nella zona dei Campi Flegrei. Il Comune di Napoli ha deciso di rinviare provvisoriamente l'ok ai lavori per la posa della nuova condotta di distribuzione del metano di 2i Retegas. I lavori sono slittati provvisoriamente, a quanto apprende Fanpage.it da fonti qualificate, perché andrebbero ad interessare delle strade che ricadono all'interno della nuova mappa del bradisismo, approvata con il Decreto 140 Campi Flegrei del Governo Meloni, dello scorso novembre.

La Municipalità a Fanpage.it: "In corso approfondimenti"

"Siamo in attesa di aggiornamenti in merito – spiega a Fanpage.it Carmine Sangiovanni, presidente della X Municipalità Bagnoli-Fuorigrotta – da parte dell'ufficio strade  e del servizio traffico e viabilità centrali". Nessun allarme, è bene precisare, per quanto riguarda il fenomeno bradisismico. Il motivo del rinvio dell'autorizzazione sarebbe tutto di natura tecnica e amministrativa.

Il bradisismo, infatti, è un fenomeno che interessa anche i sottoservizi nel sottosuolo, come evidenziato più volte anche dagli esperti. Da qui, è naturale che le amministrazioni, dopo il varo del Decreto Legge Campi Flegrei, siano più attente sui lavori che vengono fatti sui sottoservizi, in particolare per strutture importanti come le reti idriche, fognature, reti elettriche e del gas. A breve, intanto, è attesa la pubblicazione anche del nuovo Decreto Campi Flegrei 2, annunciato dal ministro della Protezione Civile, Nello Musumeci, che potrebbe contenere misure e fondi per edifici e sottoservizi e per le manutenzioni anche private.

Le strade interessate nella zona delle Terme di Agnano

I lavori in questione, nello specifico, dovrebbero andare ad interessare l'area compresa tra via Agnano agli Astroni, nei pressi delle Terme di Agnano, via Augusto Righi, via Beccadelli, via Scarfoglio, via Vicinale Montespina e via Alfredo Paolella. Si tratta di strade che ricadono all'interno della mappa del bradisismo, che ha previsto una zona di intervento estesa, di colore azzurro, che comprende i Comuni di Pozzuoli, Bacoli e alcuni quartieri di Napoli (Bagnoli, Fuorigrotta, Soccavo, Pianura e una porzione piccolissima di Posillipo, sul lato di Coroglio), e una zona di intervento ristretta, di colore viola, più circoscritta. All'interno di queste zone sono maggiormente avvertibili gli effetti del bradisismo, come i terremoti e il sollevamento del suolo. Da qui, gli approfondimenti tecnici richiesti dal Comune di Napoli.

34 CONDIVISIONI
283 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views