Un 23enne morto, il fratello e la fidanzata feriti: è il tragico bilancio di un incidente avvenuto in piena notte nel Sannio, lungo la strada che collega i comuni di Apice e Sant'Arcangelo Trimonte. A perdere la vita un 23enne del posto, che guidava la Fiat Punto a bordo della quale viaggiavano il fratello e la fidanzata e che per cause ancora da chiarire è finita fuori strada, terminando la propria corsa prima contro un muro e poi ribaltandosi.

Sul luogo dell'incidente sono giunti i carabinieri per i rilievi del caso, oltre ai sanitari del 118 che hanno soccorso i due giovani rimasti feriti. Nulla da fare invece per il 23enne alla guida che, nonostante i tentativi di rianimazione è deceduto. L'impatto è stato talmente violente che il giovane è stato sbalzato fuori dall'abitacolo, morendo di fatto sul colpo. Le condizioni del fratello e della fidanzata, invece, sembrerebbero buone: portati all'ospedale San Pio – Rummo di Benevento, sono sotto costante osservazione da parte dei medici sanniti. L'impatto è avvenuto attorno alle 3 di questa mattina, in pieno coprifuoco: non è chiaro se i giovani stessero rientrando a casa o altro, fatto sta che l'automobile con il 23enne alla guida ha improvvisamente sbandato, forse per un colpo di sonno o per un improvviso ostacolo sulla carreggiata. Finita fuori strada, ha quindi colpito un muro e si è ribaltata, con il 23enne sbalzato fuori dall'abitacolo nell'impatto. Lutto nella comunità di Sant'Arcangelo Trimonte, che questa mattina si è svegliata con la notizia della scomparsa del loro giovane concittadino. Nelle prossime ore potrebbe essere disposta l'autopsia sul corpo, che si trova presso l'ospedale di Benevento.