Troppo poche le adesioni alla campagna vaccinale per la fascia di età 60-69 anni, così l'Asl Napoli 2 Nord ha deciso di offrire la vaccinazione ad accesso libero per la giornata di domenica 25 aprile: non sarà necessario essere registrati sulla piattaforma regionale, gli unici requisiti riguarderanno l'età, che deve essere superiore ai 60 anni, e la residenza, che deve essere in uno dei 32 comuni di competenze dell'azienda sanitaria.

La modalità dell'accesso diretto, fa sapere in una nota l'Asl Napoli 2 Nord, è stata "pensata per sopperire alle poche adesioni alla campagna vaccinale nella fascia di eetà 60-69 anni e per favorire quanti, per lavoro o per distanza dal domicilio abituale, non riescono a rispettare gli appuntamenti fissati dall'Asl". I centri vaccinali gestiti dall'Asl Napoli 2 Nord sono quattro: Pozzuoli (Palatrincone di Monterusciello), Giugliano (scuola Levi Montalcini), Afragola (Centro Lumo) e Forio d'Ischia (Palazzetto dello Sport di via Casale); saranno attivi dalle 9 alle 19. "Per essere vaccinati – comunica l'Asl – basterà: avere più di 60 anni; essere residente in uno dei 32 Comuni di competenza dell'Asl Napoli 2 Nord; presentarsi al centro portando con sé un documento di identità valido e il tesserino sanitario".

I comuni di competenza dell'Asl Napoli 2 Nord sono: Afragola, Arzano, Caivano, Cardito, Casandrino, Casavatore, Casoria, Crispano, Frattamaggiore, Frattaminore, Grumo Nevano, Sant'Antimo, Barano di Ischia, Ischia, Forio di Ischia, Casamicciola, Lacco Ameno, Serrara Fontana, Procida, Pozzuoli, Bacoli, Monte di Procida, Quarto, Mugnano, Marano, Calvizzano, Qualiano, Villaricca, Giugliano, Melito, Acerra e Casalnuovo.