156 CONDIVISIONI
3 Novembre 2021
15:50

Scuole aperte giovedì 4 novembre a Napoli, allerta meteo gialla dalle ore 8

Giovedì 4 novembre le scuole di Napoli resteranno aperte vista l’allerta meteo di colore giallo, dopo la proroga dell’emergenza meteo da parte della Protezione Civile della Campania. La decisione spetta ai singoli sindaci di ogni comune. L’amministrazione di Napoli ha come priorità interventi ad hoc sugli istituti scolastici da realizzare nelle Municipalità.
A cura di Giuseppe Cozzolino
156 CONDIVISIONI

Giovedì 4 novembre, le scuole di Napoli resteranno aperte vista l'allerta meteo di colore arancione fino alle 8 ma poi declassata a livello giallo per tutto il giorno e particolari criticità ulteriori. Già nella giornata di oggi, con allerta meteo arancione, il sindaco Gaetano Manfredi aveva deciso di tenere le scuole di Napoli aperte mentre parchi pubblici e cimiteri erano stati chiusi. A quanto apprende Fanpage.it, tuttavia, il tema della sicurezza negli istituti scolastici di Napoli è prioritario nell'agenda del nuovo sindaco.  Ci sono interventi ad hoc da realizzare nelle dieci Municipalità e l'assessore e vicesindaca Mia Filippone ha già chiaro un quadro delle priorità.

Sul fronte meteo, si attendono ora le decisioni degli altri comuni della Campania che invece ieri avevano deciso per la chiusura precauzionale: ma tutto lascia intendere che, con allerta meteo gialla, resteranno aperte a loro volta salvo eventuali singoli casi di criticità dovuti alle forti piogge della giornata di oggi.

A Napoli parchi chiusi

La nota di Palazzo San Giacomo è arrivata poco dopo le ore 17:

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo di colore giallo valido fino alle 23,59 di giovedì 4 novembre. L'allerta prevede "Precipitazioni locali con possibilità di rovesci puntualmente di moderata intensità. Possibili raffiche." Sulla scorta di queste previsioni gli uffici competenti hanno disposto la chiusura per domani 4 novembre dei parchi cittadini.

L'allerta meteo prorogata

L'allerta meteo arancione, che terminava inizialmente oggi, è stata prorogata fino a domani, giovedì 4 novembre. Tuttavia, resterà di colore arancione solo fino alle 8 del mattino, mentre fino alle 23.59 diventerà di colore giallo. Si attendono ancora una volta forti piogge, ma nessuna criticità per quanto riguarda il vento. Un elemento decisivo per optare verso la decisione di tenere le scuole aperte.

Chi e come decide sulla chiusura delle scuole

La chiusura delle scuole non scatta mai in automatico in caso di allerta meteo. I passaggi sono sempre i medesimi: la Protezione Civile regionale pubblica un bollettino di allerta meteo e mette in moto la cosiddetta "macchina della sicurezza", con i singoli sindaci che decidono in base al tipo di allerta. Quasi sempre, i più optano per la chiusura in caso di allerta arancione (più rara la chiusura in caso di allerta gialla), ma è sempre più decisivo il fattore vento: se questo non rientra nei fenomeni di emergenza, i sindaci sono più orientati a decidere di lasciare le scuole aperte. Diverso il discorso per parchi pubblici e cimiteri, che essendo luoghi aperti risentono anche delle forti piogge e che spesso infatti anche in caso di allerte gialle vengono chiusi. In ogni caso, le decisioni vengono prese dai singoli comuni, a discrezione dei relativi sindaci.

156 CONDIVISIONI
Domani 9 agosto allerta meteo gialla in Campania: temporali intensi e improvvisi
Domani 9 agosto allerta meteo gialla in Campania: temporali intensi e improvvisi
Fino alle ore 21 ancora allerta meteo su tutta la Campania per temporali intensi
Fino alle ore 21 ancora allerta meteo su tutta la Campania per temporali intensi
A Napoli sospese le linee del tram 1 e 2 fino al 4 settembre per lavori di manutenzione
A Napoli sospese le linee del tram 1 e 2 fino al 4 settembre per lavori di manutenzione
Addio alla piccola Retaj, la bimba portata dall'Egitto a Napoli che lottava contro una malattia rara
Addio alla piccola Retaj, la bimba portata dall'Egitto a Napoli che lottava contro una malattia rara
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni