126 CONDIVISIONI
21 Novembre 2021
23:09

Agguato contro un 30enne a Napoli Est: ferito alla gambe, è ricoverato in ospedale

Spari contro un 30enne di San Giorgio a Cremano: ferito alle gambe, è ricoverato all’ospedale del Mare. Il suo racconto al vaglio degli inquirenti.
A cura di Giuseppe Cozzolino
126 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Un agguato a San Giovanni a Teduccio, nella zona orientale di Napoli: un trentenne è stato raggiunti da colpi di pistola agli arti inferiori ed anche se le sue condizioni non sarebbero tali da considerarlo in pericolo di vita, si trova ora ricoverato all'Ospedale del Mare di Napoli. L'uomo ha parlato di alcuni sconosciuti che a bordo di moto gli avrebbero esploso alcuni colpi di pistola apparentemente senza motivo, ma il suo racconto è ora al vaglio degli inquirenti.

La vicenda è accaduta nella tarda mattinata: attorno alle 14 infatti, l'uomo si è presentato da solo all'Ospedale del Mare di Napoli, con vistose ferite di arma da fuoco alle gambe. Qui è stato subito ricoverato, con i medici che hanno immediatamente avvisato anche i carabinieri (come da prassi nei casi di feriti da armi da fuoco e simili). L'uomo ha raccontato di essere stato avvicinato da alcune persone a bordo di motociclette che gli avrebbero esploso alcuni colpi di pistola alle gambe, mentre era con il proprio scooter nel quartiere orientale di San Giovanni a Teduccio. Il giovane, residente nella vicina San Giorgio a Cremano (comune del vesuviano che si trova proprio congiunto alla periferia orientale di Napoli), non ha saputo dare altre informazioni ai carabinieri, che ora stanno vagliando il suo racconto. I medici intanto gli hanno curato le ferite alle gambe ed ora tengono il trentenne ricoverato e sotto osservazione, in attesa di poterlo dimettere: l'uomo non è comunque in pericolo di vita, nonostante le profonde ferite riportate agli arti, nonostante le quali sarebbe riuscito comunque ad arrivare in ospedale da solo.

126 CONDIVISIONI
Agguato nel bar ad Arzano, l'obiettivo era il nipote del boss. Due innocenti tra i 5 feriti
Agguato nel bar ad Arzano, l'obiettivo era il nipote del boss. Due innocenti tra i 5 feriti
Agguato in un bar di Arzano: killer entrano e aprono il fuoco, cinque le persone ferite
Agguato in un bar di Arzano: killer entrano e aprono il fuoco, cinque le persone ferite
Napoli, uomo vive in un tugurio assieme ai topi: ricoverato per i morsi in ospedale
Napoli, uomo vive in un tugurio assieme ai topi: ricoverato per i morsi in ospedale
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni