182 CONDIVISIONI
10 Novembre 2022
17:57

Affiancano un’auto e sparano con un fucile: quattro 19enni arrestati ad Acerra

Quattro 19enni di Acerra arrestati: avrebbero affiancato un’auto e aperto il fuoco con un fucile contro gli occupanti, ferendone uno al braccio.
A cura di Giuseppe Cozzolino
182 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Quattro diciannovenni sono stati arrestati ad Acerra: avrebbero affiancato un'automobile e fatto fuoco con un fucile, ferendo uno degli occupanti della vettura ad un braccio prima di scappare. Le indagini della Procura della Repubblica di Nola hanno portato questa mattina alle ordinanze nei confronti di quattro giovani, tutti del 2003 e pregiudicati, tre dei quali già detenuti per altri procedimenti giudiziari.

Gli spari con un fucile a canne mozze

Secondo quanto ricostruito, i quattro avrebbero affiancato un'automobile con a bordo cinque persone lo scorso 5 novembre 2021: a quel punto, uno di loro avrebbe estratto un fucile a canne mozze e aperto il fuoco contro gli occupanti, ferendone uno al braccio. Poche ore dopo, gli agenti di Polizia avevano già recuperato l'arma, abbandonata presso un istituto scolastico in stato di abbandono nel rione Madonelle, iniziando così le indagini che hanno portato ai quattro arresti di oggi.

Quattro gli arresti ad Acerra

I quattro arrestati sono tutti gravemente indiziati per ricettazione e porto e detenzione di arma alterata, mentre uno di loro deve rispondere anche di tentato omicidio nei confronti della persona ferita a fucilate. Tutti e quattro risultano pregiudicati, e tre di loro erano già in carcere: due per vari reati tra cui tentato omicidio aggravato, un altro per porto e detenzione di armi. Tutti, infine, sono originari di Acerra ed hanno 19 anni: per loro questa mattina è arrivata un'ordinanza di misura cautelare personale emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Nola, su richiesta della locale Procura della Repubblica.

182 CONDIVISIONI
Anche la Madonna doveva inchinarsi ai boss Andretta: arrestati padre e figlio ad Acerra
Anche la Madonna doveva inchinarsi ai boss Andretta: arrestati padre e figlio ad Acerra
Nudo in auto davanti alla scuola a Giugliano molesta una minorenne, lei lo fa arrestare
Nudo in auto davanti alla scuola a Giugliano molesta una minorenne, lei lo fa arrestare
Rubano 35 litri di olio e nella fuga speronano un'auto dei carabinieri: arrestati
Rubano 35 litri di olio e nella fuga speronano un'auto dei carabinieri: arrestati
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni