366 CONDIVISIONI
30 Agosto 2021
9:51

A fuoco barca a vela nel porto Marina di Stabia, morta ragazza

Una ragazza di 28 anni della provincia di Roma è morta in un incendio divampato nella notte su una imbarcazione ormeggiata a Marina di Stabia, porto turistico di Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli. Sul posto la Capitaneria di Porto, indagini in corso. Sull’accaduto è stata avviata una inchiesta, sono in corso accertamenti sule cause del rogo.
A cura di Nico Falco
366 CONDIVISIONI
La nave distrutta dall’incendio (Foto da "Il Corrierino")
La nave distrutta dall’incendio (Foto da "Il Corrierino")

Una ragazza di 28 anni è morta questa notte in un incendio divampato a bordo di una imbarcazione ormeggiata a Marina di Stabia, porto turistico di Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli. Ancora ignote le cause del rogo: molto probabilmente si è trattato di un incidente, la vittima sarebbe stata colta nel sonno mentre era sulla barca a vela; sarebbe morta per asfissia. La giovane abitava in provincia di Roma, si trovava nel Golfo di Napoli per lavoro. A quanto si apprende, al momento dell'incidente era l'unica persona a bordo della barca e faceva parte dell'equipaggio.

Sul posto, intorno alle tre del mattino, è intervenuta la Capitaneria di Porto di Castellammare di Stabia. Sono in corso accertamenti, secondo alcuni testimoni ci sarebbe stata una esplosione e non si esclude quindi che l'incendio sia stato causato dal malfunzionamento di una bombola di gas. Tempestivo l'arrivo dei Vigili del Fuoco, che sono riusciti a spegnere le fiamme, ma purtroppo per la ragazza non c'era già più nulla da fare; secondo quanto ricostruito dalla Capitaneria di Porto, sarebbe morta soffocata quando il fumo ha avvolto la barca a vela e potrebbe non essersi accorta di nulla: sul suo corpo non sono state trovate ferite o ustioni.

In mattinata i familiari della vittima sono arrivati da Roma per il riconoscimento del corpo. L'imbarcazione è stata completamente distrutta dal fuoco. Sull'accaduto la Procura di Torre Annunziata ha aperto una inchiesta; gli inquirenti stanno visionando le telecamere di sorveglianza del porto di Marina di Stabia per verificare se nella notte qualcuno si sia avvicinato all'imbarcazione.

366 CONDIVISIONI
Sara, morta dopo il parto ad Ischia: il ministero invia gli ispettori al Rizzoli
Sara, morta dopo il parto ad Ischia: il ministero invia gli ispettori al Rizzoli
Storia di Tommaso Vittozzi, poliziotto ucciso durante una rapina ad Arzano nel 1984: aveva 32 anni
Storia di Tommaso Vittozzi, poliziotto ucciso durante una rapina ad Arzano nel 1984: aveva 32 anni
Sorprende i ladri in casa, picchiato selvaggiamente: 71enne finisce in ospedale in Cilento
Sorprende i ladri in casa, picchiato selvaggiamente: 71enne finisce in ospedale in Cilento
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni