Covid 19
18 Ottobre 2021
15:49

Vaccini, in Lombardia da oggi gli operatori sanitari possono prenotare la terza dose

In Lombardia da oggi, lunedì 18 ottobre, gli operatori sanitari potranno prenotare la terza dose sul portale ufficiale o tramite call center. La dose “booster”, ovvero di rinforzo, può essere somministrata dopo almeno 6 mesi dal completamento del ciclo vaccinale con la seconda dose. La vaccinazione della terza dose a tutti gli operatori sanitari avviene senza differenziazione di età.
A cura di Simona Buscaglia
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

A partire dalle ore 14 di oggi, lunedì 18 ottobre, gli operatori sanitari e socio sanitari possono prenotare la terza dose "booster" di vaccino anti Covid-19, sul portale ufficiale (https://prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it/) e tramite call center 800 894 545. Lo rende noto la direzione generale Welfare di Regione Lombardia. La vaccinazione della terza dose a tutti gli operatori sanitari avviene senza differenziazione di età.

Chi può prenotare la terza dose

Potranno prenotare la terza dose tutti i cittadini che esercitano le professioni sanitarie e gli operatori di interesse sanitario che svolgono le loro attività nelle strutture sanitarie, sociosanitarie e socio-assistenziali, pubbliche e private. Come pure nelle farmacie, parafarmacie e negli studi professionali. L'unica precisazione riguarda il tempo passato tra una dose e l'altra: la dose "booster", ovvero di rinforzo, può essere somministrata dopo almeno 6 mesi dal completamento del ciclo vaccinale con la seconda dose. Al centro vaccinale è necessario presentare l’autocertificazione con cui si dichiara di appartenere a questa categoria.  Regione Lombardia precisa nella nota che "le dichiarazioni mendaci, la falsità nella formazione degli atti e l’uso di atti falsi comportano l’applicazione di sanzioni penali".

Lombardia ancora in zona bianca, Fontana: I vaccini ci riportano alla libertà

"Rafforzo la mia convinzione che i vaccini ci stiano riportando alla vita e alla libertà". Lo aveva detto solo qualche giorno fa il presidente della Lombardia, Attilio Fontana, commentando gli ultimi dati sulla pandemia di Covid che hanno permesso alla Regione di essere sempre nella zona con meno restrizioni. “La Lombardia supera il quarto mese consecutivo in zona bianca, con numeri incoraggianti e ancora in discesa”, ha aggiunto Fontana.

28296 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni