83 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Un uomo di 33 anni perseguita una ragazza di 16: disposto il braccialetto elettronico per controllarlo

Per un uomo di 33 anni è stato disposto il braccialetto elettronico per aver perseguitato una ragazzina di 16 anni: si sarebbe appostato anche fuori scuola.
A cura di Ilaria Quattrone
83 CONDIVISIONI
Immagine

Una ragazza di 16 anni è stata perseguitata da un uomo di 33 anni. È successo a Pumenengo, un comune che si trova nella provincia di Bergamo. I genitori della vittima. come raccontato dal quotidiano Il Corriere della Sera, avevano presentato una denuncia a settembre scorso: avevano raccontato ai carabinieri che il 33enne aveva avuto alcune condotte intrusive nella vita della giovane.

L'uomo si sarebbe appostato fuori la scuola

Le avrebbe infatti creato un grave stato di ansia e di paura tanto da generarle un forte timore per la sua incolumità fisica. Lo stalker infatti avrebbe continuato a presentarsi fuori dalla sua scuola per incontrarla e avvicinarla. Quasi ogni giorno è andato alla fermata dell'autobus dove la giovane aspettava il mezzo per raggiungere l'istituto. Le avrebbe lasciato post-it con il proprio numero di telefono sul parabrezza del veicolo di famiglia.

Divieto di avvicinamento e braccialetto elettronico per il 33enne

Sarebbe salito sul pullman dove si trovava la minore tanto da costringerla a scendere e nascondersi in un centro commerciale. Avrebbe addirittura parlato con i genitori dicendo loro che voleva conoscerla. Madre e padre hanno poi deciso di sporgere denuncia. I carabinieri hanno così raccolto tutti gli indizi necessari a richiedere un'ordinanza di applicazione della misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa con l'applicazione del braccialetto elettronico.

83 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views