227 CONDIVISIONI
4 Novembre 2022
14:07

Uccide un turista perché mangia sui gradini di casa sua: chiesti 20 anni per Alessandro Patelli

Il pubblico ministero ha chiesto 20 anni per Alessandro Patelli, il 20enne che l’8 agosto del 2021 in via Novelli a Bergamo ha ucciso il 34enne Marwen Tajari.
A cura di Giorgia Venturini
227 CONDIVISIONI
La vittima Marwen Tajari e la sua famiglia
La vittima Marwen Tajari e la sua famiglia

Rischia 20 anni di carcere Alessandro Patelli, il 20enne che l'8 agosto del 2021 in via Novelli a Bergamo ha ucciso il 34enne Marwen Tajari mentre era seduto sui gradini della casa del giovane insieme alla sua famiglia.

Marwen Tayari prima di essere ucciso a coltellate aveva avuto una discussione con Patelli scoppiata perché il 34enne stava mangiando un panino con la sua famiglia sui gradini esterni della casa del 19enne. Ora il ragazzo rischia 20 anni di reclusione.

Per l'accusa nessun pentimento dal ragazzo

Secondo l'accusa e come riporta Bergamo News, "non si ravvede nessun pentimento, non ha mai versato una lacrima, nemmeno la sera in cui l’ho interrogato dopo il fatto. Non c’è stata mai una lettera dal carcere, non ha mai contattato la famiglia di Tajari, non ha mai chiesto scusa". Il pubblico ministero il ragazzo è ancora convinto di aver ragione.

Poi l'accusa precisa che non chiederà l'ergastolo, ma "spero che la difesa non si aggrappi al tema della paura, della sicurezza urbana. Questo è solo un modo per non assumersi la responsabilità di ciò che è stato commesso".

L'omicidio nell'agosto del 2021

Per capire nel dettaglio quanto accaduto bisogna tornare indietro all'estate dello scorso anno quando la vittima aveva preso il treno da Terno d'Isola e aveva raggiunto Bergamo per una gita. Dopo aver fatto compere si erano messi a mangiare un panino sugli scalini dell'abitazione di Patelli.

Quando l'imputato era rientrato a casa, stando al racconto della moglie della vittima, avrebbe urtato la figlia maggiore tanto che Tajari aveva iniziato a rimproverarlo.

Poco dopo il 20enne era uscito scontrandosi nuovamente con la vittima. A questo punto l'imputato ha estratto il coltello e lo ha colpito alla gamba, al torace e al collo. Il colpo fatale è stato quello al cuore che ha fatto cadere a terra il 34enne dove è morto pochi minuti dopo.

227 CONDIVISIONI
Uccide moglie e figlia con un martello, Alessandro Maja sarà sottoposto a perizia psichiatrica
Uccide moglie e figlia con un martello, Alessandro Maja sarà sottoposto a perizia psichiatrica
Aspetta la ex sotto casa e la uccide con 16 martellate: così Ezio Galesi ha ucciso Elena Casanova
Aspetta la ex sotto casa e la uccide con 16 martellate: così Ezio Galesi ha ucciso Elena Casanova
Ritrovate Arianna e Michelle, le ragazzine di 16 e 18 anni sono tornate a casa e stanno bene
Ritrovate Arianna e Michelle, le ragazzine di 16 e 18 anni sono tornate a casa e stanno bene
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni