1.095 CONDIVISIONI
30 Agosto 2022
13:26

Trovato morto Marco Bonassin: era scomparso nel fine settimana

L’uomo si era allontanato dopo una discussione in famiglia sabato 27 agosto dalla casa di Merate (Lecco). Il corpo ritrovato nella macchina finita in fondo a una scarpata, dopo un volo di 60 metri.
A cura di Francesca Del Boca
1.095 CONDIVISIONI

Nessuna speranza ormai. È stato ritrovato senza vita Marco Bonassin, scomparso da due giorni, probabilmente a seguito di un incidente stradale. Ma se si tratti di un gesto estremo o di una drammatica fatalità, è ancora tutto da accertare.

Una macchina nel dirupo

La terribile scoperta quando i vigili del fuoco sono intervenuti in zona Paderno Dugnano (Monza e Brianza), per recuperare un'automobile finita in fondo a una scarpata. Dentro l'abitacolo hanno trovato il corpo senza vita di Marco, che era uscito dalla casa di Ronco Briantino sabato 27 agosto e non era più tornato. Letale l'impatto con il suolo, dopo un volo di 60 metri. 

La moglie sulle sue tracce

L'allarme era stato lanciato dalla moglie Carmela su tutti i gruppi social di Milano e Lecco, nel disperato tentativo di ritrovare ancora il marito Marco vivo. “Quando è uscito di casa indossava una camicia a quadri piccoli bianca e azzurra, pantaloncini grigi scuri", aveva scritto. Pare che l'uomo si fosse allontanato dopo una discussione in famiglia.

"L’ultima volta che l'ho sentito mi ha detto che era al ponte di Paderno e le autorità hanno rintracciato il suo telefono nei pressi di Calusco. Il suo telefono è un Asus". Parole piene di speranza. Fino al ritrovamento di oggi, che ha cancellato ogni sentimento di fiducia.

1.095 CONDIVISIONI
Ragazzo trovato morto in un palazzo abbandonato: l'ipotesi del decesso per il troppo freddo
Ragazzo trovato morto in un palazzo abbandonato: l'ipotesi del decesso per il troppo freddo
Ragazzo di 16 anni tetraplegico trovato morto in casa: la badante pensava dormisse
Ragazzo di 16 anni tetraplegico trovato morto in casa: la badante pensava dormisse
Trovato morto Alberto Ongania: la famiglia voleva rintracciarlo tramite il cellulare, ma la legge lo vieta
Trovato morto Alberto Ongania: la famiglia voleva rintracciarlo tramite il cellulare, ma la legge lo vieta
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni