(L’incidente a Melegnano – Foto Vigili del fuoco)
in foto: (L’incidente a Melegnano – Foto Vigili del fuoco)

Incidente spettacolare, ma per fortuna senza gravi conseguenza all'alba di oggi, martedì 19 gennaio, vicino Milano. Un tir si è ribaltato per cause da accertare mentre stava percorrendo l'autostrada A1 tra la barriera di Milano sud e lo svincolo per Melegnano. L'incidente, come riporta l'Azienda regionale emergenza urgenza, è avvenuto pochi minuti prima delle 6. Alla guida del tir c'era un uomo di 39 anni: il conducente avrebbe perso il controllo del mezzo pesante per cause da accertare. Il camion ha prima sfondato il guardrail alla sua destra e poi si è ribaltato su un fianco: nell'incidente il camionista è rimasto incastrato all'interno dell'abitacolo.

Il camionista è stato liberato dai vigili del fuoco

Sul posto sono intervenute un'ambulanza e un'automedica, inviate sul posto in codice rosso dall'Areu, oltre a diversi automezzi dei vigili del fuoco di Milano e Lodi e alle forze dell'ordine. I pompieri si sono dovuti arrampicare sulla cabina della motrice per liberare il camionista, rimasto incastrato all'interno. Successivamente hanno affidato l'uomo alle cure dei soccorritori: nonostante i danni al camion e l'apparente gravità dell'incidente, fortunatamente il 39enne non ha riportato ferite serie, tanto che non è stato necessario nemmeno il suo trasporto in ospedale.

Nessun altro veicolo coinvolto: ferite lievi per il conducente

Sul posto sono proseguite le operazioni dei vigili del fuoco per mettere in sicurezza il tratto di autostrada e recuperare il camion incidentato: in parallelo la polizia stradale ha effettuato i rilievi per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente. Stando a quanto emerso, non vi sarebbero altri veicoli coinvolti nello schianto. Il conducente avrebbe dunque fatto tutto da solo, perdendo il controllo del mezzo pesante che ha sfondato la barriera di protezione e ha finito la propria corsa su un fianco: per il 39enne tanta paura, ma nessuna grave ferita.