112 CONDIVISIONI
11 Novembre 2022
21:06

Sindaco prende la patente per guidare il bus e accompagnare i bimbi del suo paese a scuola

Il sindaco di Paderno Ponchielli, comune in provincia di Cremona, ha deciso di conseguire la patente D (pagata di sua tasca) così da guidare lo scuolabus per accompagnare i bimbi del suo paese a scuola: “Se servisse sono pronto”, ha detto.
A cura di Ilaria Quattrone
112 CONDIVISIONI

Ha pagato di tasca sua il corso per conseguire la patente D necessaria per poter guidare lo scuolabus del Comune: Cristiano Strinati, sindaco di Paderno Ponchielli (Cremona), guiderà il mezzo nel caso in cui l'unico autista dovrebbe assentarsi per malattia o altri motivi. In questo modo potrà portare i bimbi del suo paese, che conta solo 1.339 cittadini, a scuola.

Il primo cittadino, raggiunto dal quotidiano "Il Giorno", ha raccontato di come il conducente del Comune sia padre di tre bimbi piccoli. E questo comporta che a volte possa assentarsi. E per questo motivo, in quelle occasioni, sarebbe stato utile per la comunità avere una persona in più che potesse garantire il servizio.

Il sindaco
Il sindaco

La convenzione con il Comune vicino

Da qui l'idea di essere lui stesso a guidarlo: "Ho pensato bene di conseguire la patente in modo da poter guidare lo scuolabus in caso di necessità". E lo farà non solo per i bimbi di Paderno, ma anche per quelli che vivono nel comune di Annico che dista appena 4,2 chilometri: sarebbero solo cinque minuti di macchina.

E proprio con l'amministrazione del paese vicino, è stata stipulata una convenzione: "Noi mandiamo i nostri bambini a frequentare le elementari ad Annico e loro ci mandano i ragazzi delle medie". Un'idea che necessita di un servizio di trasporto che garantisca però l'interscambio degli studenti: "Comunque è un servizio importante che garantiamo anche al grest della parrocchia".

In questo modo per il primo cittadino non dovrebbero più registrarsi disagi. Se il conducente dovesse star male, sarà lui a sostituirlo e lo ribadisce affermando: "Se servisse sono pronto".

112 CONDIVISIONI
Vandali distruggono la palestra della scuola, i bambini:
Vandali distruggono la palestra della scuola, i bambini: "Legalità è rispetto, non lo avete imparato?"
Napoli, asilo da abbattere e ricostruire con i soldi del PNRR:
Napoli, asilo da abbattere e ricostruire con i soldi del PNRR: "Ma i nostri bimbi dove andranno a scuola?"
326.781 di AntonioMusella
Famiglia finlandese via dalla Sicilia, i siracusani difendono la scuola:
Famiglia finlandese via dalla Sicilia, i siracusani difendono la scuola: "Il problema è il sistema"
732.807 di Luisa Santangelo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni