115 CONDIVISIONI
28 Dicembre 2021
18:50

Schizzano i ricoveri, la Lombardia è già in zona gialla

I parametri Covid della Lombardia sono già da zona giallo: raggiunta anche la soglia del 15 per cento dei posti occupati da pazienti Covid non gravi in ospedale.
A cura di Giorgia Venturini
115 CONDIVISIONI

I dati della Lombardia sono già da zona gialla. Tutti e tre i parametri di allerta hanno raggiunto la soglia limite che prevede il passaggio nella fascia di colore con più restrizioni. Secondo i dati pubblicati dall'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, sia l'incidenza settimanale di nuovi positivi ogni 100mila abitanti che la percentuale di occupazione di posti letto nei reparti di terapia intensiva da parte di pazienti Covid-19 e di area medica degli ospedali hanno tutte almeno dati da zona gialla se non oltre.

I tre parametri da zona gialla

I tre i parametri che determinano il "colore" di una regione in base al grado di rischio dell'emergenza Covid-19 sono infatti l'incidenza settimanale di nuovi positivi ogni 100mila abitanti, la percentuale di occupazione di posti letto nei reparti di terapia intensiva da parte di pazienti Covid-19 e la stessa percentuale ma riferita ai reparti di area medica degli ospedali. Come deciso dal governo il passaggio in zona gialla scatta quando tutte le soglie di allerta vengono superate contemporaneamente. A tener confinata la Lombardia nella zona bianca era soprattutto la percentuale dei posti letto occupata da pazienti Covid. Ma anche qui è necessario fare una differenza: la percentuale di posti letto in terapia intensiva aveva già da qualche giorno superata la soglia limite del 10 per cento per il passaggio in zona gialla fissandosi, secondo gli ultimi dati resi pubblici nella serata di ieri 27 dicembre, a quota 12 per cento. A resistere erano i reparti di area medica ma anche questi hanno raggiunto ora la soglia del 15 per cento. Percentuali che potrebbero essere già aumentate dopo i nuovi ricoveri Covid di oggi 28 dicembre dove in Lombardia sono stati stati 159, altri 6 quelli entrati in terapia intensiva.

L'incidenza da zona rossa

Discorso a parte per quanto riguarda l'incidenza, già oltre qualsiasi soglia da settimane. In Lombardia infatti l'incidenza tocca quota 725 positivi ogni 100mila abitanti: il limite della zona gialla è fissato a 50, ma finché anche gli altri parametri non hanno raggiunto la soglia limite la Lombardia resisteva in bianca. Ora tutto cambia: solo nella città di Milano in una settimana l'incidenza dei casi ogni 100mila abitanti è raddoppiata: secondo i calcoli di Fanpage.it elaborati sulla base dei dati forniti dall'Agenzia di tutela della salute della città di Metropolitana di Milano nel report di monitoraggio del 28 dicembre 2021, l'incidenza – nella settimana dal 20 al 26 dicembre – è a 887,36 su centomila casi. Qualora il passaggio in una fascia più a rischio fosse determinato solo dall'incidenza, la Lombardia sarebbe ben oltre la zona rossa. Per il passaggio ufficiale in zona gialla la Lombardia dovrà attendere il monitoraggio settimanale

115 CONDIVISIONI
Report Gimbe, si arresta la crescita dei nuovi casi in Lombardia: in calo anche ricoveri e decessi
Report Gimbe, si arresta la crescita dei nuovi casi in Lombardia: in calo anche ricoveri e decessi
Report Gimbe, diminuiscono ancora i contagi in Lombardia: in calo i ricoveri e i decessi
Report Gimbe, diminuiscono ancora i contagi in Lombardia: in calo i ricoveri e i decessi
Covid Lombardia, bollettino del 4 maggio: oggi 6.471 casi e 10 morti
Covid Lombardia, bollettino del 4 maggio: oggi 6.471 casi e 10 morti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni