131 CONDIVISIONI
12 Gennaio 2022
8:12

Scappa al momento del conto: lo trovano e lo “sequestrano” per portarlo a prelevare al bancomat

Un ragazzo è stato costretto a salire su un’auto e a prelevare contanti dal bancomat da quattro membri di una famiglia che gestisce un ristorante nel Varesotto. Lo stesso ristorante dove pochi giorni prima il giovane è scappato senza pagare il conto.
A cura di Giorgia Venturini
131 CONDIVISIONI

Sono scappati al momento di pagare il conto da un ristorante di Cavona, in provincia di Varese, ma hanno pagato la cena qualche giorno dopo quando sono stati portati con forza al bancomat per prelevare. A brave inizierà quello che alcuni hanno già soprannominato il "processo del bancomat". Dalle informazioni riportata su Varese News, a non pagare la cena sono stati cinque ragazzi. Pochi giorni dopo la macchina di uno di questi è stata trovata fuori da un centro commerciale, nella vicina Cuvio, da un membro della famiglia che gestisce la trattoria. La decisione quindi di allertare altri membro della famiglia che si presentano al centro commerciale e caricano con forza il ragazzo su un'auto con direzione la banca. Qui il ragazzo è stato costretto con la forza a prelevare, anche se l'operazione bancaria non è andata a buon fine dal momento che sul conto non erano presenti abbastanza contanti.

L'accusa di sequestro di persona e rapina

Il ragazzo, una volta liberato, ha denunciato l'accaduto: quattro membri della famiglia dovranno a breva difendersi davanti al giudice per sequestro di persona e rapina. La difesa sostiene che i fatti sono meno gravi perché l'intenzione degli indagati era quella di portare il ragazzo al ristorante dove avrebbe fatto le scuse. Durante questo processo il ragazzo si costituirà parte civile mentre sarà imputato in un altro procedimento per il mancato pagamento. Ora si attende la sentenza per entrambi. Le indagini sul sequestro sono state condotte dai carabinieri che stanno cercando di ricostruire minuto per minuto quanto accaduto fuori dal centro commerciale e capire così la gravità dei fatti in attesa che si aprano presto le porte del tribunale. Fondamentali saranno le immagini delle telecamere di video-sorveglianza della zona.

131 CONDIVISIONI
Omicidio Vanzaghello, identificato dai tatuaggi: chi è il ragazzo trovato morto in una piazzola
Omicidio Vanzaghello, identificato dai tatuaggi: chi è il ragazzo trovato morto in una piazzola
L'ultimo saluto a Stefania e Giulia, le due donne uccise da Alessandro Maja
L'ultimo saluto a Stefania e Giulia, le due donne uccise da Alessandro Maja
Carlo Sainaghi, il pensionato morto in casa: il suo corpo trovato dopo un mese
Carlo Sainaghi, il pensionato morto in casa: il suo corpo trovato dopo un mese
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni