(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Una sanità a due velocità in Lombardia: mentre nelle strutture pubbliche di Milano iniziano a esserci alcune difficoltà nel tracciare i contatti dei positivi al Covid-19 e nell'eseguire i tamponi, in quelle private i tempi sono certamente più brevi ma a un costo più elevato. Nel primo caso, l'aumento dei contagi ha portato ad alcune complicazioni, come aveva già previsto in un'intervista a Fanpage.it il direttore sanitario dell'Ats (Agenzia per la tutela della salute, ex Asl) Vittorio Demicheli. E in effetti nei giorni scorsi, come evidenziato da alcune testimonianze raccolte da Fanpage.it, da quando viene comunicato l'esito del tampone ad Ats al momento in cui il positivo viene contattato per fornire un quadro sulle persone incontrate, passano diversi giorni. Giorni che persone che potrebbero essere positive trascorrono in strada, in ufficio o sui mezzi. A questo problema, si aggiunge quello relativo ai tempi dei tamponi: dai primi sintomi e fino alla possibilità di fare il test possono passare anche tredici giorni.

Tamponi in tempi rapidi per le strutture private

Il discorso cambia radicalmente se ci si rivolge al privato. Tra le strutture in cui è possibile fare in tempi rapidi il tampone c'è l'Istituto Auxologico italiano. Qui il primo posto disponibile, stando alle prenotazioni sul sito web, è lunedì 19 ottobre al costo di 90 euro. Tempi brevi anche per la refertazione: è possibile ricevere i risultati entro 48 ore. Anche al Centro Diagnostico Italiano è possibile eseguire un tampone in poco tempo. Secondo una delle segnalazioni ricevute da Fanpage.it, da quando vengono presentati i primi sintomi a quando è stato eseguito il tampone sono intercorse appena 24 ore. Attualmente al Cdi il primo posto disponibile è giovedì 22 ottobre: sul sito è possibile inoltre scegliere l'orario e la sede in cui effettuarlo. Il costo è però piuttosto elevato: si parla di 120 euro. Un altro laboratorio in cui è possibile eseguire il tampone è la casa di cura Ambrosiana dove il primo posto è mercoledì 21 ottobre. Anche in questo caso sul sito della struttura è possibile scegliere l'orario in cui sottoporsi al test, il cui costo si aggira intorno ai 90 euro. Al Cerba Health Care è invece possibile prenotarsi per martedì 20 ottobre: il costo del test è di 80 euro e i risultati arrivano dopo 72 ore. Infine, al centro Humanitas il primo posto disponibile attualmente nella struttura di Rozzano è per giovedì 22 ottobre. Qui, il costo è il più basso di tutti: per eseguire il test basteranno 65 euro.