23 Giugno 2021
18:23

Ritorna a suonare dal vivo la Filarmonica di Milano: a luglio in programma 5 concerti

La Filarmonica di Milano ritorna a suonare dal vivo: per il mese prossimo sono già in programma cinque concerti, tutti diretti dal maestro Marco Seco, tra Milano, Trieste, Bergamo, Brescia e Parma. Il primo appuntamento da non perdere è fissato per l’8 luglio al Parco di Citylife, nel capoluogo lombardo. Ecco tutti i dettagli della tournée.
A cura di Giorgia Venturini

Ritorna a suonare dal vivo la Filarmonica di Milano. A luglio in calendario ci sono già cinque concerti, tutti diretti dal maestro Marco Seco che seguirà tutta la rassegna "Musica nei parchi", nel capoluogo lombardo, a Triste, a Bergamo, a Brescia e a Parma. Il primo appuntamento da non perdere è fissato per l'8 luglio a Milano, al Parco di Citylife: realizzato in collaborazione con il patrocinio della Regione Lombardia e con Citylife, l'evento sarà a ingresso libero e con prenotazione obbligatoria su www.clappit.com. Il concerto rientra nel palinsesto del Comune di Milano "Bella Estate".

La tournée proseguirà venerdì 9 luglio a Trieste, nel cortile delle Milizie del Castello di San Giusto, in occasione di "Trieste Estate 2021". E ancora: sabato 10 luglio al Teatro Sociale di Bergamo e domenica 11 luglio in Piazza delle Loggia a Brescia, accolta dal Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo. Fino a concludersi martedì 13 luglio a Parma, all’Arena Shakespeare della Fondazione TeatroDue. Grande protagonista di questi concerti sarà Ludwig van Beethoven, la cui Sinfonia opera 6 detta "Pastorale", risuonerà in tutte e cinque le città. Non è casuale in questo momento tale scelta musicale, che il direttore Marco Seco riassume così: "Abbiamo scelto Beethoven – spiega il direttore Seco – come protagonista del tour di ripartenza perché le sue opere parlano un linguaggio universale che da secoli diffonde i valori fondamentali della nostra società e da cui ci auguriamo di ripartire: fratellanza, uguaglianza e libertà". E poi ha aggiunto: "Vorremmo portare al nostro pubblico la gioia di ritrovarsi, la stessa che ci racconta Beethoven nell'ultimo movimento della sinfonia, quando passato il temporale il popolo si ritrova per festeggiare, come scritto in partitura: ‘Con sentimenti di gioia e di riconoscenza'".

Piano piano Milano sta ritornando alla normalità. Così la gente ha voglia di ritrovarsi e ascoltare musica, come ribadisce uno dei quattro fondatori dell'orchestra Luca Formenton: "È con grande felicità che LaFil torna a suonare dal vivo, a incontrare il pubblico con l'entusiasmo e la forza che l'ha sempre contraddistinta. Lo fa a partire dall'8 luglio al Parco di CityLife, offrendo un concerto al pubblico milanese nello stesso luogo dove aveva esordito nel 2019, per festeggiare con la musica il ritorno alla vita".

Concerti a lume di candela e aperitivi tra i vigneti: cosa fare a Milano a luglio
Concerti a lume di candela e aperitivi tra i vigneti: cosa fare a Milano a luglio
Tre positivi al Covid al concerto di Mecna dell'1 luglio al Carroponte: "Chi c'era faccia il tampone"
Tre positivi al Covid al concerto di Mecna dell'1 luglio al Carroponte: "Chi c'era faccia il tampone"
Dal tetto della Galleria va in scena "Mace for Milano": un concerto per la ripartenza della musica
Dal tetto della Galleria va in scena "Mace for Milano": un concerto per la ripartenza della musica
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni