Il Duomo di Milano riapre le visite (Fonte: Fanpage.it)
in foto: Il Duomo di Milano riapre le visite (Fonte: Fanpage.it)

Sono ripartite le visite turistiche al Duomo di Milano: da oggi, giovedì 11 febbraio, la Cattedrale infatti riapre al pubblico. La Venerabile Fabbrica aveva fatto annunciato – in una recente nota stampa – che dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 17 sarà possibile entrare in Cattedrale. Il consiglio rimane sempre quello di prenotarsi con anticipo sul sito www.duomomilano.it. Inoltre saranno previsti degli sconti per incentivare le visite e soprattutto per sostenere gli importanti lavori di restauro.

Dalle Gallerie d'Italia al Cenacolo: quali musei hanno riaperto a Milano

Il Duomo non è l'unica struttura ad aver riaperto i battenti ai visitatori. La zona gialla in Lombardia ha consentito ai diversi plessi museali di ridare la possibilità ai cittadini di poter godere delle opere presenti al loro interno. Tra queste troviamo le Gallerie d'Italia che da giovedì 4 febbraio consente di poter visitare la mostra su Tiepolo. Da martedì 9 febbraio è possibile vedere "Divine e Avanguardie. Le donne nell'arte russa" e "Prima, donna. Margaret Bourke-White" a Palazzo Reale. Riaperti anche il Museo del Novecento, il Museo Archeologico e il Cenacolo. Per tutti i musei è consigliata la prenotazione.

Da oggi, giovedì 11 febbraio, riapre la Pinacoteca Ambrosiana

Sempre oggi riapre la Pinacoteca Ambrosiana: nei giorni scorsi l'imprenditrice digitale Chiara Ferragni l'aveva visitata in anteprima. L'influencer aveva visitato la Sala Federiciana e aveva potuto così vedere le opere di Leonardo da Vinci e Raffaello. Infine, aveva concluso la sua visita nella Biblioteca Ambrosiana. Il museo, per il momento, aprirà solo di giovedì dalle 14 alle 18.