Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Si chiama "Tra il dire e il mare: 8 ore per fare una nave", la maratona social che parte alle 11 di oggi, 13 dicembre, e ha l'obiettivo di raccogliere fondi per ResQ, una nuova nave umanitaria italiana. Un progetto lanciato a luglio dall'associazione ResQ-people saving people, creata da un gruppo di amici, per mettere in mare una nave di circa 40 metri, battente bandiera italiana e con un team di medici e infermieri a bordo, per soccorrere chi affronta la pericolosa traversata del Mediterraneo verso le coste italiane per scampare da guerre o cercare migliori condizioni di vita. L'obiettivo dell'associazione, formata da  professionisti di varia natura "stanchi di vedere morire migliaia di persone nel tentativo disperato di attraversare il Mediterraneo", è di raccogliere un milione di euro.

Tanti i volti noti che partecipano alla maratona di raccolta fondi

"Il 13 dicembre, Santa Lucia, nel giorno della festa invernale della luce possiamo provare a raggiungere quel traguardo – dichiara il presidente di ResQ-People Saving People Luciano Scalettari -. Anche 5, 10, 100 euro possono essere importanti per comprare un salvagente, un ricambio di biancheria per i naufraghi, contribuire a comprare il timone. Santa Lucia è anche la festa della Luce: accendiamo tutti insieme la speranza". Tanti i volti noti che hanno aderito a questa maratona social che durerà fino alle 19 e si potrà seguire sulla pagina Facebook di ResQ-people saving people: dall'ex magistrato Gherardo Colombo al fondatore della Casa della carità don Virginio Colmegna, dall'ex Presidente della Camera Laura Boldrini al fondatore delle "Sardine" Matteo Santori. E ancora gli attori Alessandro Bergonzoni, Ascanio Celestini, Lella Costa e Giovanni Storti, il duo comico Toti e Tata (formato dagli attori Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo), l'ex capitano del Milan Paolo Maldini, il velista Giovanni Soldini, il giornalista Gad Lerner, i cantanti Elio e Frankie hi-nrg mc, l'esperta di diritti umani Alganesh Fessah e il regista e attore Pif. A "condurre" la maratona saranno Massimo Cirri e Sara Zambotti, le voci di Caterpillar. Non mancheranno, nel corso delle 8 ore, i racconti di chi è passato dall'inferno della traversata e, dopo essere stato salvato in mare, è riuscito a ricominciare una nuova vita: testimonianza più importante del perché sia fondamentale contribuire a questo progetto umanitario.