31 Ottobre 2021
16:49

Proseguono le ricerche di Paola Tonoli, mamma 43enne: il lago di Garda scandagliato con il sonar

Si stanno concentrano anche sui fondali del Lago di Garda le ricerche per trovare Paola Tonoli, la donna di 43 anni di cui non si hanno più sue notizie da mercoledì scorso. Da quando si era allontanata verso tarda sera dalla casa a Felice del Benaco, in provincia di Brescia, senza portare né la giacca né il telefono cellulare con sé. Da allora sono scattate le ricerche.
A cura di Giorgia Venturini

Continuano senza sosta le ricerche di Paola Tonoli, la donna di 43 anni di cui non si hanno più sue notizie da mercoledì scorso. Paola si è allontanata a piedi verso le 23.30 da via San Fermo a Felice del Benaco, in provincia di Brescia, senza portare né la giacca né il telefono cellulare con sé. Da allora si sono perse le sue tracce: pochi minuti dopo è stata denunciata la scomparsa e i social si sono riempiti di suoi appelli e di sue foto. Al momento della scomparsa Paola indossava una felpa nera, pantaloni verdoni e delle scarpe da ginnastica nera. Pantaloni e scarpe sono state trovate qualche ora dopo sulla riva del Golfo di Manerba. Le squadre di ricerca stanno cercando ovunque: con il sonar stanno perlustrando tutto il fondale del Lago di Garda ma ad oggi di Paola ancora nessuna traccia.

Ispezionati 900mila metri quadri di fondale

Come riporta il responsabile delle ricerche subacquee del gruppo volontari del Garda Luca Turrini, per oltre 25 ore le ricerche, sotto il coordinamento della Guardia Costiera ed in stretta collaborazione con le squadre di Vigili del Fuoco e delle altre istituzioni impiegate, si sono concentrate sui fondali vicino al ritrovamento degli effetti personali della donna. E poi entra nel dettaglio: "Per poter eseguire una ricerca il più possibile estesa e nello stesso tempo precisa sta impiegando un sonar meccanico di profondità che consente di individuare possibili obiettivi posati sul fondo che vengono immediatamente visionati tramite la telecamera del Rov, il veicolo subacqueo a comando remoto che permette sia la visione degli obiettivi che un eventuale recupero". Sotto osservazione sono finiti oltre 900mila metri quadri, ovvero 90 ettari di fondale. Le ricerche andranno avanti anche nei prossimi giorni.

Pochi mesi fa la donna aveva perso il figlio

Intanto gli investigatori si stanno concentrando sulla vita della donna. La preoccupazione della famiglia è legata a un dramma che la donna aveva vissuto pochi mesi fa. La scorsa estate infatti il figlio 20enne di Paola, Samuele Freddi, era morto all'improvviso in casa in circostanze misteriose e da quella tragedia la donna non si era mai ripresa. Da allora Paola non si era data pace. Chiunque dovesse avere informazioni utili per ritrovarla può contattare le forze dell'ordine o il numero 349.1795427.

In barca con moglie e figli, si tuffa nel lago di Garda e scompare nel nulla: ancora disperso
In barca con moglie e figli, si tuffa nel lago di Garda e scompare nel nulla: ancora disperso
Si tuffa nel lago di Garda e sparisce: si cerca 41enne disperso durante una gita in barca con la famiglia
Si tuffa nel lago di Garda e sparisce: si cerca 41enne disperso durante una gita in barca con la famiglia
"Alessandro Redaelli aveva anche il brevetto da sub": cosa non torna sulla sua scomparsa nel lago di Garda
Bambino di 12 anni travolto e ucciso da un pirata della strada a Milano
Bambino di 12 anni travolto e ucciso da un pirata della strada a Milano
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni