911 CONDIVISIONI
23 Gennaio 2023
19:30

Travolge un maestro d’asilo e va al lavoro, arrestata la docente: “Non me ne sono accorta”

L’insegnante, dopo aver urtato e ucciso il ciclista con la sua vettura intorno alle 7.30, ha tirato dritto verso la scuola per fare lezione: sono stati gli alunni ad avvertirla della presenza della polizia in cortile. La 65enne si trova ora agli arresti domiciliari.
A cura di Francesca Del Boca
911 CONDIVISIONI

L'ha travolto e ucciso stamattina nella zona delle scuole, a Pavia. Traffico, via vai di alunni e docenti per entrare in classe prima del suono della campanella. Lui in bicicletta maestro d'asilo 46enne, lei alla guida della macchina fa l'insegnante, 65 anni. La donna ha urtato il ciclista con la sua vettura, e l'ha fatto cadere a terra. Poi si è recata al lavoro dai suoi alunni, come se niente fosse. E ha iniziato a fare lezione, interrotta solo dalla presenza delle forze dell'ordine a scuola.

Gli allievi hanno avvertito la professoressa: "C'è la polizia"

Sono stati infatti proprio gli allievi ad avvertire la professoressa della presenza della polizia intorno alla sua auto, parcheggiata come sempre nel cortile dell'istituto pavese."Non mi sono accorta di niente", avrebbe detto incredula alle forze dell'ordine, che poco tempo dopo l'impatto si sono presentate nel parcheggio della scuola. "Non mi sono accorta di aver colpito quel ragazzo in bicicletta, e ho proseguito fino al parcheggio normalmente". Arrestata (ai domiciliari), dovrà rispondere delle accuse di omicidio stradale e di omissione di soccorso.

Chi era la vittima travolta e uccisa dalla macchina

L'uomo travolto aveva 46 anni e si chiamava Daniele Marchi. Insegnante, prestava servizio in una scuola dell'infanzia di Pavia. Lo stesso mestiere della donna che l'ha investito, al volante della sua Renault Capture mentre si recava in classe: si tratta infatti di una professoressa 65enne dell'istituto Tecnico Economico superiore Antonio Bordoni di Pavia.

Secondo le prime ricostruzioni l'impatto sarebbe avvenuto intorno alle 7.40 di mattina in un tratto di strada molto trafficato, all'altezza del comando della polizia locale pavese in zona piazzale Europa. Sembra che sia la Renault Captur che il ciclista stessero procedendo nella stessa direzione di marcia, verso porta Garibaldi. Sul posto, dopo l'impatto, sono intervenuti i soccorsi sanitari del 118, che hanno potuto fare ben poco per salvare il 46enne: l'uomo, trovato sull'asfalto già privo di conoscenza, è morto pochi istanti dopo l'urto. 

911 CONDIVISIONI
Chi era Daniele Marchi, il maestro d'asilo travolto e ucciso mentre andava a lavoro
Chi era Daniele Marchi, il maestro d'asilo travolto e ucciso mentre andava a lavoro
Maestro d'asilo investito e ucciso mentre era in bici, la donna scappa e va normalmente a lavoro
Maestro d'asilo investito e ucciso mentre era in bici, la donna scappa e va normalmente a lavoro
Bimbi strattonati e lasciati soli a piangere: 5 maestre d'asilo indagate per maltrattamenti
Bimbi strattonati e lasciati soli a piangere: 5 maestre d'asilo indagate per maltrattamenti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni