259 CONDIVISIONI

Pensionato deve pagare 300 multe per l’Area B: “Non sapevo di non poter circolare, ora devo 27mila euro”

“Mi arrivano dieci multe al giorno”. È la storia di un pensionato milanese di 68 anni che per mesi ha circolato con la sua auto inquinante sotto le telecamere di Area B a Milano. “Sono in torto ma ero in buona fede”
A cura di Francesca Del Boca
259 CONDIVISIONI
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Un pensionato milanese di 68 anni si è visto arrivare, in poco più di un mese, ben 300 multe per aver circolato all'interno dell‘Area B di Milano senza averne i requisiti: il suo veicolo, una Ford Fusion diesel, dal 2019 (con uno stop di un paio d'anni causa Covid, fino a ottobre 2022) non potrebbe infatti più circolare all'interno del territorio comunale. L'ignaro cittadino sarebbe quindi transitato quasi quotidianamente sotto le telecamere di Area B, incurante del fatto di stare incorrendo, a ogni ingresso, in una sanzione di 90 euro. Che, moltiplicati per 300, fanno circa 27mila euro in totale. Per ora.

"Sono passato più volte sotto le telecamere della Ztl, soprattutto per andare a Quarto Oggiaro", racconta il 68enne all'edizione milanese de La Repubblica, che riporta la sua storia. "Tutto d’un colpo mi sono arrivati gli avvisi. Sono andato alle poste e mi hanno consegnato le prime cento multe". Le altre, frutto di mesi e mesi di infrazioni (concentrati nel primo semestre di quest'anno 2023, periodo in cui il 68enne ha utilizzato la macchina), arrivano a pioggia nei giorni successivi. "Me ne arrivano dieci al giorno".

Come fermare dunque l'invasione di multe? "Andrò dal giudice di pace per cercare di spiegare la situazione", le sue parole. "Sono in torto ma ero in buona fede". Non sarà certo una passeggiata dimostrarlo: ai cittadini in possesso di auto inquinanti, infatti, dovrebbe essere arrivata una comunicazione da parte del Comune di Milano. "Sto guardando pian piano ogni singola multa. Alcune riguardano persino la stessa giornata". Ma uno spiraglio di speranza, forse, c'è: con i ricorsi per sanzioni multiple che riguardano lo stesso tipo di contravvenzione si dovrebbe riuscire a patteggiare una cifra più contenuta di quella che si ottiene dalla somma aritmetica delle multe.

259 CONDIVISIONI
Lo fermano per un normale controllo e scoprono che ha preso 800 multe: 21enne deve pagare 150mila euro
Lo fermano per un normale controllo e scoprono che ha preso 800 multe: 21enne deve pagare 150mila euro
Tifosi del PSG in corteo da piazza Duomo a San Siro: cori e fumogeni prima della partita con il Milan
Tifosi del PSG in corteo da piazza Duomo a San Siro: cori e fumogeni prima della partita con il Milan
1.389 di Enrico Spaccini
Minaccia i carabinieri con un'ascia e resiste al taser e allo spray al peperoncino: arrestato
Minaccia i carabinieri con un'ascia e resiste al taser e allo spray al peperoncino: arrestato
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni