250 CONDIVISIONI
30 Novembre 2021
19:41

Muore in ospedale la 94enne che era stata rapinata e aggredita a Magnago: si cerca il ladro

L’anziana 94enne che era stata rapinata in casa sua lo scorso 6 novembre è deceduta in seguito alle complicazioni dovute alla frattura del femore causata dall’aggressione.
A cura di Simona Buscaglia
250 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

È morta in ospedale la donna di 94 anni che era stata rapinata in casa sua a Magnago, nel Milanese, lo scorso 6 novembre. L'anziana sarebbe deceduta in seguito alle complicazioni dovute alla frattura del femore, che gli aveva procurato il malvivente che si era introdotto nella sua abitazione, l'aveva immobilizzata, rapinata dei gioielli e poi strattonata e spinta a terra. La violenza di queste percosse le aveva procurato una grave frattura al femore, anche se in un primo momento non sembrava in pericolo di vita.

Aggravata la posizione del rapinatore

La donna, nonostante lo spavento, era riuscita a chiamare i soccorsi, che una volta sul posto, l'avevano trasportata all'ospedale di Busto Arsizio, in provincia di Varese. Nonostante le cure la donna non ce l'ha fatta e quindi chiunque sia l'autore della rapina, ancora latitante, ora dovrà rispondere di accuse molto più gravi. Sul fatto stanno indagando i carabinieri della compagnia di Legnano.

Un'altra anziana uccisa dopo una rapina a Milano

La tragica scomparsa di oggi viene solo poche settimane dopo un'altra anziana vittima di una rapina. Si chiamava Fernanda Cocchi la 90enne uccisa nel suo appartamento a Milano. I due presunti killer della signora avrebbero coperto con uno scontrino che avevano in tasca lo spioncino della porta e avrebbero poi atteso che la donna uscisse di casa prima di stringerle il braccio attorno il collo e tapparle la  bocca con una mano. A questo punto una volta in casa, uno dei due avrebbe colpito l'anziana con il manico del coltello e l'altro l'avrebbe accoltellata prima alla testa poi al collo. La donna aveva tentato invano di urlare per chiedere aiuto, ma nessuno l'aveva sentita.

250 CONDIVISIONI
Milano, si rifiuta di seguire a casa il fidanzato e lui le rompe il naso: arrestato
Milano, si rifiuta di seguire a casa il fidanzato e lui le rompe il naso: arrestato
Picchia davanti ai figli l'ex compagna che vive in una struttura protetta: arrestato
Picchia davanti ai figli l'ex compagna che vive in una struttura protetta: arrestato
Gettano granata della seconda guerra mondiale all'isola ecologica: intervengono gli artificieri
Gettano granata della seconda guerra mondiale all'isola ecologica: intervengono gli artificieri
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni