Le immagini della rissa
in foto: Le immagini della rissa

Bastoni, catene e sgabelli di legno: una maxi rissa è andata in scena a Muggiò, comune in provincia di Monza e Brianza, che ha per diverse ore terrorizzato il centro del paese. Nella giornata di martedì 20 aprile, i carabinieri sono intervenuti e hanno così arrestato quattro persone. Per tutti loro l'accusa è di rissa aggravata. Altre due sono state invece denunciate a piede libero.

Bastoni, catene e sgabelli di legno usati come armi

L'allarme è arrivato intorno alle 19 di sera: in via San Rocco, poco distante dagli uffici dei carabinieri della stazione di Muggiò, alcune persone hanno iniziato a malmenarsi con bastoni, catene e sgabelli di legno. Dalle prime informazioni, sembrerebbe che tutti fossero clienti di un bar notoriamente frequentato da pregiudicati. Per motivi ancora da chiarire, i partecipanti hanno iniziato lo scontro per poi continuarlo tra le strade adiacenti del centro. A chiamare i carabinieri sarebbero stati alcuni cittadini spaventati da quanto stava accadendo.

Gli arrestati portati nel carcere di Monza

Una volta arrivati, i militari non sono riusciti a fermare tutti i partecipanti. Sembrerebbe infatti esserci stati un fuggi fuggi generale. I carabinieri sono riusciti a bloccare solo sei soggetti. Tutti sono stati portati all'ospedale più vicino dove sono stati medicati per aver riportato delle lievi ferite. A tutti sono stati inoltre sequestrate armi e cellulari attraverso i quali si spera di ricostruire l'accaduto. Intanto i quattro arrestati sono stati portati nel carcere di Monza: le accuse sono di rissa, porto di oggetti atti ad offendere, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.