473 CONDIVISIONI
25 Giugno 2021
21:19

Motoscafo pieno di turisti belgi impenna su una barca e la distrugge: morto 22enne sul lago di Como

Secondo una prima ricostruzione dell’incidente avvenuto oggi pomeriggio sul lago di Como, un motoscafo pieno di turisti belgi avrebbe impennato su una imbarcazione distruggendola. A bordo c’erano tre ragazzi: uno dei tre è morto sul colpo mentre gli altri due sono stati sbalzati in acqua. Tutti i giovani saranno sottoposti all’alcol test.
A cura di Ilaria Quattrone
473 CONDIVISIONI

Violento scontro tra imbarcazioni sul lago di Como: un motoscafo ha investito una barca provocando la morte di un ragazzo di 22 anni. L'incidente si è verificato oggi pomeriggio, venerdì 25 giugno. Altri due giovani sono rimasti feriti e sono stati trasportati in ospedale. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri e il personale del 118.

La barca travolta da un motoscafo con 11 ragazzi belgi

Secondo una prima ricostruzione riportata dall'agenzia Ansa, il ragazzo si trovava insieme a due amici di 23 anni. Tutti sono originari della provincia di Como. I tre erano fermi a bordo di un motoscafo di cinque metri nei pressi di Villa Balbianelli. A un certo punto un motoscafo di oltre sette metri li ha travolti. A bordo c'erano undici ragazzi di nazionalità belga che avevano affittato una casa sul lago.

Il 22enne è stato colpito mortalmente

Sulla base di quanto appreso dalle forze dell'ordine, il motoscafo sarebbe stato guidato da una ragazza. L'imbarcazione in impennata sarebbe passato sopra all'altra barca. Il 22enne è stato colpito mortalmente mentre gli altri due amici sono caduti in acqua. I vigili del fuoco hanno riportato i due in superficie e recuperato la salma.

Tutti saranno sottoposti all'alcol test

In un primo momento si pensava che i turisti fossero impegnati nello sci nautico, ma al momento non vi sono conferme al riguardo. I ragazzi saranno sottoposti all'alcol test. Intanto i carabinieri stanno interrogando tutti i testimoni per cercare di ricostruire l'esatta dinamica della vicenda. Tra le ipotesi c'è la possibilità che la conducente sia stata abbagliata dal sole.

473 CONDIVISIONI
Trovata una bomba della Seconda guerra mondiale in fondo al lago di Como: scatta il divieto di navigazione
Trovata una bomba della Seconda guerra mondiale in fondo al lago di Como: scatta il divieto di navigazione
Oltre 200mila euro nascosti nella macchinetta del caffè di un bus diretto in Serbia: denunciati autisti
Oltre 200mila euro nascosti nella macchinetta del caffè di un bus diretto in Serbia: denunciati autisti
Como, lunghe code per i tamponi davanti alla sede della Croce Azzurra: le ambulanze bloccate tra le auto
Como, lunghe code per i tamponi davanti alla sede della Croce Azzurra: le ambulanze bloccate tra le auto
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni