7 Gennaio 2022
8:04

Molestie in piazza Duomo a Capodanno, altre due ragazze vittime di un “branco” di giovani

Altre due ragazze la notte di Capodanno in piazza Duomo sono state vittime della violenza di un “branco” di giovani aggressori: sono state strattonate e spinte contro una transenna.
A cura di Giorgia Venturini

Altre due ragazze sono state vittime di un "branco" di giovani che la notte di Capodanno è stato autore di moleste sessuali in piazza Duomo a Milano. Dopo la notizia diffusa la mattina del primo di gennaio di una ragazza di 19 anni circondata e palpeggiata da 30 giovani in piazza poco dopo la mezzanotte, ora un altro video mostra come altre due ragazze siano state circondate e spinte contro una transenna mentre in sottofondo si sentivano i botti di Capodanno. Se gli aggressori sono gli stessi della 19enne saranno le indagini della Questura a confermare o meno. Certo è che quella notte (almeno) tre ragazza hanno vissuto momenti da incubi. Tutte sono state soccorse dalla polizia che, una volta accorta di quello che stava accadendo, ha cacciato via i giovani.

Ora è caccia agli aggressori

La altre due ragazze vittime della follia dei giovani sono state circondate e schiacciate contro una transenna impedendo loro di muoversi. In lacrime le due ragazza, anche loro molto giovani, hanno cercato di allontanare i loro aggressori e a cercare l'attenzione di qualcuno che potesse correre in loro aiuto. Ma in quel momento grida e richiami di aiuto sono stati soffocati dai forti rumori dei botti di Capodanno, nonostante a Milano fossero vietati. Chi sono questi aggressori? Saranno i video social e le telecamere comunali di piazza Duomo a svelare i volti degli aggressori. Bisognerà capire se sono gli stessi che la stessa notte hanno circondato una ragazza di 19 anni che ha cercato di difendersi con la sua borsetta: i ragazzi però erano molti così una volta che le hanno strappato la borsetta hanno cercato di palpeggiarla e svestirla. Anche la 19enne è stata soccorsa e salvata dagli agenti presenti in piazza Duomo, lì proprio per tenere sotto controllo la movida milanese.

"Sembrava scherzassero. Poi però i ragazzi hanno iniziato a essere violenti. Ho pensato volessero rapinarmi. Mi sono spaventata e ho iniziato a urlare", queste le parole della 19enne riprese dal Corriere della Sera. La sua aggressione è stata ripresa in un video pubblicata sulla pagina Facebook "Milanobelladadio": si vede la giovane con la giacca rossa essere ripetutamente strattonata dai ragazzi mentre cercava disperatamente di chiedere aiuto. Quella stessa sera le denunce sono state tre, si cerca però di capire ci sono state altre vittime.  A caccia del "branco" di aggressori c'è al Squadra mobile della Questura di Milano, guidata da Marco Calì, insieme al pool "fasce deboli" coordinato dall'aggiunto Letizia Mannella.

Violenze sessuali a Capodanno in piazza Duomo a Milano: arrestato un altro ragazzo
Violenze sessuali a Capodanno in piazza Duomo a Milano: arrestato un altro ragazzo
Violenze sessuali a Capodanno in piazza Duomo: le ragazze confermano le accuse davanti al giudice
Violenze sessuali a Capodanno in piazza Duomo: le ragazze confermano le accuse davanti al giudice
Il Milan vince lo scudetto: 50mila rossoneri in piazza Duomo
Il Milan vince lo scudetto: 50mila rossoneri in piazza Duomo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni