Foto: Vigili del fuoco
in foto: Foto: Vigili del fuoco

Grave incidente nel pomeriggio di oggi, martedì 14 luglio, in tangenziale a Milano, nel tratto che porta al casello autostradale in uscita del capoluogo di regione in direzione Venezia. Come comunicato dall'Azienda regionale emergenza urgenza della Lombardia, alle 16.19 è stata fatta pervenire una richiesta di aiuto a seguito di un tamponamento che ha coinvolto quattro camion.

Sul posto 3 ambulanze in codice rosso

L'Areu ha quindi spedito sul posto in codice rosso tre ambulanze e un'automedica per soccorrere i feriti, in totale cinque. Fortunatamente, però, al loro arrivo, gli equipaggi del 118 hanno trovato i cinque individui in buon condizioni, abbassando successivamente il livello di criticità dell'intervento da rosso a giallo. Inizialmente medicati sul posto, due di loro sono stati successivamente condotti in due ospedali diversi: l'uomo in condizioni più serie ma non gravi è stato portato in codice giallo all'ospedale Niguarda di Milano, mentre il secondo è stato condotto in codice verde al Galeazzi.

Conducente di un tir estratto dai vigili del fuoco: incolume

Nel frattempo, sono giunti sul luogo dell'incidente, all'altezza di Cormano, anche i vigili del fuoco che hanno operato la messa in sicurezza dell'area. Inoltre, i pompieri hanno estratto dalle lamiere uno dei conducenti dei tir coinvolti, rimastovi incastrato a seguito dell'impatto con il mezzo pesante davanti al suo. L'uomo è stato trovato incolume. Autostrade, per tutto il tempo necessario al fine di portare a termine i soccorsi, ha chiuso il tratto di strada, riaprendolo solo successivamente. Ciò, ha comportato un forte rallentamento sul tratto e nella congiunzione stradale tra Pero, paese alle porte di Milano, e Cormano in direzione Venezia. Non è ancora chiara, invece, la dinamica dell'incidente.