Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Nuovo caso di positività al coronavirus al Teatro alla Scala di Milano. Si tratta di una ballerina che è risultata positiva al tampone, seppure con una carica virale molto bassa. In attesa di una conferma da un secondo test, tutti i danzatori che oggi stavano facendo le prove sono stati mandati a casa per sanificare i locali.

Positiva una ballerina della Scala: corpo di ballo mandato a casa

La ballerina, asintomatica, comunque sarebbe stata in contatto con solo un collega e domani le prove dovrebbero riprendere a gruppi. Alla Scala tutto il personale si sottopone a tamponi periodici come prevedono i protocolli redatti dal professor Giuliano Rizzardini, responsabile Malattie infettive dell'ospedale Sacco.

Nuovo caso nel teatro milanese dopo quelli di febbraio e marzo

Nel celebre teatro milanese si manifestarono casi positivi già nello scorso mese di febbraio. Un corista della Scala fu una delle prime persone trovate positive al Coronavirus a Milano. Un nuovo caso aveva riguardato invece, pochi giorni più tardi, un tenore del cast della Salomè di Richard Strauss che si sarebbe dovuta tenere l'8 marzo. Dopo la notizia della positività la Scala aveva chiesto "a tutti i lavoratori entrati in contatto con l'artista che abbiano manifestato sintomi sospetti di fare riferimento all'infermeria del teatro".

Sono 520 i nuovi casi di Coronavirus in Lombardia nella giornata di oggi, mercoledì 7 ottobre, a fronte di un numero di tamponi pari a 21.569: la percentuale tra tamponi e positivi è salita al 2,4 per cento. Cinque i decessi nelle ultime 24 ore, mentre il numero totale di decessi ufficiali nella sola regione dall’inizio della pandemia è dunque di 16.978 vittime. Aumentano le persone ricoverate in ospedale (339) mentre sono stabili quelle in terapia intensiva.