217 CONDIVISIONI
16 Settembre 2022
13:47

“Mi ha rubato 400mila euro”, confessa l’uomo che ha ucciso Fausto Gozzini nella sua azienda

Il presunto omicida di Fausto Gozzini davanti al giudice per le indagini preliminari ha confessato di avere ucciso l’amico perché “mi ha rubato 400 mila euro”.
A cura di Giorgia Venturini
217 CONDIVISIONI

"Mi ha rubato 400 mila euro, ora mi sono tolto un peso". Sarebbe questo il movente che ha spinto il 78enne Domenico Gottardelli a entrare nell'ufficio dell'imprenditore 61enne Fausto Gozzini all'interno dell'azienda della vittima di Casale Vidolasco, in provincia di Cremona, e ucciderlo. Lo ha confessato davanti al giudice per l'indagine preliminare nella mattinata di oggi venerdì 16 settembre.

I 400mila euro custoditi dal presunto omicida in garage

Davanti al giudice Gottardelli ha raccontato che custodiva in garage 400mila euro in contanti che aveva accumulato e risparmiato nel tempo. Il 61enne ha spiegato che lui e la vittima erano molto amici. "Aveva accesso a casa mia, insieme ad un'altra persona a cui avevo affidato le chiavi e con la quale Fausto aveva una frequentazione". Quando non ha trovato più i soldi nel garage per il presunto assassino non c'erano dubbi su chi fosse stato. I soldi sono scomparsi negli anni e non aveva mai affrontato la questione con l'amico. Ne era certo tanto che "non dormivo più". Fino a quando ha deciso di impugnare l'arma e presentarsi nell'azienda di Casale Vidolasco, la Classe A Energy, che la vittima era a capo da tre anni.

Le ultime parole della vittima

Le ultime parole della vittima – come riporta La Provincia di Cremona – quando ha visto l'amico entrare in azienda sono state: "Che ci fai con un fucile?". Poi il colpo sparato per errore prima sul pavimento e poi due spari al petto dell'amico. Infine ha chiesto alla moglie e al figlio della vittima di chiamare l'ambulanza e i carabinieri. Per lui sono scattate subito le manette e ora è arrivata la confessione.

217 CONDIVISIONI
"L'ho uccisa perché mi ha spento la tv", Sidki confessa l'omicidio della moglie
"L'ho uccisa a martellate perché mi stressava": Ezio Galesi confessa l'omicidio della compagna Elena Casanova
Ciclista travolto e ucciso da un tir: uomo muore sul colpo
Ciclista travolto e ucciso da un tir: uomo muore sul colpo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni