1.481 CONDIVISIONI

Si presenta in azienda con il fucile e uccide il titolare: tragedia a Casale Cremasco

Un uomo di 61 anni è morto colpito da alcuni proiettili di pistola in un’azienda Classe A Energy di Casale Cremasco-Vidolasco, in provincia di Cremona. La vittima è il titolare dell’azienda: sarebbe morto al termine di una lite con un’altra persona.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Milano Fanpage.it
A cura di Giorgia Venturini
1.481 CONDIVISIONI
Immagine

Tragedia in un'azienda di Casale Cremasco-Vidolasco, in provincia di Cremona. Stando alle prime informazioni un uomo di 61 anni è morto colpito da alcuni proiettili di pistola. Si tratterebbe di omicidio ma tutto è ancora in via di accertamento. I fatti sono accaduti nella ditta Classe A Energy. Sul posto si sono precipitati i carabinieri che indagano sull'accaduto. Inutili i soccorsi, per il 61enne non c'è stato più nulla da fare. L'uomo – come spiega Il Messaggero – sarebbe il titolare dell'azienda: sarebbe stato vittima di omicidio al termine di una lite con un dipendente.

La ricostruzione dell'omicidio

Secondo quanto raccolto da Fanpage.it, l'intervento delle forze dell'ordine è andato in scena verso le 10 quando la centrale operativa di Crema ha ricevuto una chiamata a seguito dell'uscita degli operatori sanitari nell'azienda. I paramedici stavano soccorrendo la persona colpita dall'arma da fuoco mentre sono arrivati i carabinieri. I militari hanno immediatamente avviato le indagini scoprendo che un uomo di 78 anni, accusato dell'omicidio del 61enne, si è recato all'azienda per chiedere del titolare.

L'uomo arrestato sarà interrogato oggi

L'aggressore è entrato negli uffici dell'azienda armato di un fucile e, una volta individuata la vittima, ha aperto il fuoco. Vani tutti i tentativi di rianimazione operati dal personale sanitario del 118. Il 78enne è stato disarmato dai presenti che sono intervenuti in attesa dei carabinieri che hanno sequestrato l'arma e poi l'hanno arrestato. Il pubblico ministero che indaga sul caso lo interrogherà in giornata per raccogliere la sua versione dei fatti.

1.481 CONDIVISIONI
Steve McCurry e il suo "Devotion": "Volevo celebrare chi rende il mondo un posto migliore"
Steve McCurry e il suo "Devotion": "Volevo celebrare chi rende il mondo un posto migliore"
Carmela Fabozzi uccisa in casa con un vaso, chiesto l'ergastolo per Sergio Domenichini
Carmela Fabozzi uccisa in casa con un vaso, chiesto l'ergastolo per Sergio Domenichini
Minaccia e prende a testate l'ex compagna per strada: divieto di avvicinamento
Minaccia e prende a testate l'ex compagna per strada: divieto di avvicinamento
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views