110 CONDIVISIONI
28 Settembre 2022
15:47

Lo trovano con hashish, marijuana, ecstasy ed eroina: arrestato un ragazzo di 23 anni

Un ragazzo di 23 anni è stato arrestato a Milano con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Gli agenti gli hanno trovato grammi di hashish, marijuana, ecstasy ed eroina.
A cura di Filippo M. Capra
110 CONDIVISIONI

Un ragazzo di 23 anni è stato arrestato dagli agenti della polizia di Milano con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Il giovane, cittadino italiano con diversi precedenti alle spalle, è stato trovato in possesso di hashish, marijuana, ecstasy ed eroina, oltre a 4.500 euro in contanti. Ammanettato, è stato condotto in carcere.

Fermato per un controllo, gli trovano 80 grammi di hashish addosso

Secondo quanto comunicato dalle forze dell'ordine, il giovane è stato fermato per un normale controllo verso le 4 di stamattina, mercoledì 28 settembre, in via Lorenteggio a Milano. Il 23enne si trovava a bordo della sua Fiat Panda insieme ad altri due uomini. Dopo aver accostato, gli agenti di polizia gli hanno chiesto i documenti e hanno proceduto con una perquisizione, rinvenendogli addosso un totale di 80 grammi di hashish e mille euro in contanti.

In casa nascondeva diversi grammi di marijuana, ecstasy ed eroina

Per questo motivo, i controlli si sono spostati a casa del giovane, poco distante dal luogo del controllo. Lì, i poliziotti hanno trovato ulteriori tre chilogrammi di hashish, mezzo etto di marijuana, un grammo di eroina e otto grammi di ecstasy. In un vano di una stanza, gli agenti hanno poi rinvenuto 4.500 euro in contanti. A quel punto, i poliziotti hanno messo le manette ai polsi del giovane e l'hanno portato in carcere con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

110 CONDIVISIONI
Spaccia farmaci antidolorifici dagli
Spaccia farmaci antidolorifici dagli "effetti più devastanti dell'eroina", arrestato
Arrestato per traffico di droga il procuratore capo degli arbitri italiani Rosario D'Onofrio
Arrestato per traffico di droga il procuratore capo degli arbitri italiani Rosario D'Onofrio
Restano in carcere i 3 arrestati per aver violentato una ragazza in un motel:
Restano in carcere i 3 arrestati per aver violentato una ragazza in un motel: "Troppe contraddizioni"
Il Teatro alla Scala imbrattato dagli attivisti di Ultima Generazione nel giorno della Prima
Il Teatro alla Scala imbrattato dagli attivisti di Ultima Generazione nel giorno della Prima
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni