"Anche in questa occasione ha dimostrato grande sensibilità e amore verso anime fragili e indifese. Per questo grazie Lorenzo". L’associazione animalista “Una luce fuori dal lager” di Uboldo (Varese) – che ha un rifugio per cani salvati da canili lager – ringrazia così il suo nuovo super donatore: niente che di meno di Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti. La onlus, che da tempo si occupa di recuperare gli amici a quattro zampe dai canili lager, ha voluto ringraziare pubblicamente il cantante sulla sua pagine Facebook: "Grazie di cuore a Jovanotti per il sostegno e l'affetto verso i nostri cani e il nostro rifugio. Lorenzo anche in questa occasione ha dimostrato grande sensibilità e amore verso anime fragili e indifese".

La pandemia ha bloccato le raccolte fondi nei mercatini della zona

Jovanotti nei giorni scorsi ha risposto infatti all'appello di aiuto del centro: "Nel nostro centro sono arrivati 30 cani da un comune della provincia di Salerno. Il nostro rifugio si automantiene e abbiamo la media di 70 cani". Per questo l'associazione ha chiesto aiuto per le donazioni. Una volontaria ha pensato di raggiungere più persone possibili taggando nella richiesta d'aiuto sui social alcuni personaggi famosi tra cui il cantante che ha risposto subito presente facendo una donazione. Il rifugio prima dell'inizio della pandemia poteva contare sui mercatino e le fiere della zona utilizzando il ricavato della vendita di gadget per le spese del centro. Il denaro raccolto serviva poi a mantenere i cani che arrivavano al rifugio. L'emergenza sanitari però ha complicato tutto: in queste settimane infatti altri cani sono pronti per lasciare il Sud Italia e raggiungere il centro ma occorrono le donazioni.