210 CONDIVISIONI
24 Ottobre 2021
10:50

Incidente in scooter a Barzago: muore architetto padre di due figli

Maurizio Colombo, architetto 54enne residente a Sirtori, è morto in un incidente stradale avvenuto a Barzago, nel Lecchese. Colombo è finito col suo scooter contro la fiancata di un’auto guidata da un 81enne. Soccorso in arresto cardio-circolatorio, è morto in ospedale. All’anziano automobilista è stata ritirata la patente, in attesa dell’esito delle indagini sull’incidente mortale.
A cura di Francesco Loiacono
210 CONDIVISIONI
Maurizio Colombo (Facebook)
Maurizio Colombo (Facebook)

Non ce l'ha fatta Maurizio Colombo, il 54enne rimasto vittima venerdì mattina di un incidente stradale a Barzago, nel Lecchese. L'uomo, un architetto sposato e padre di due figli residente a Sirtori, è morto a causa dei traumi riportati nello schianto tra il suo scooter e un'auto guidata da un anziano di 81 anni. Colombo era stato soccorso in condizioni disperate: il personale del 118 lo aveva trovato già in arresto cardio-circolatorio. L'architetto era stato trasportato d'urgenza in elicottero all'ospedale Manzoni di Lecco, mentre i paramedici del 118 provavano a rianimarlo. Purtroppo, però, l'uomo non si è mai ripreso e una volta in ospedale i medici hanno constatato il decesso.

L'anziano alla guida dell'auto afferma di non aver visto il motociclista

Distrutti i famigliari e tutti i conoscenti del professionista, immortalato in una foto sul suo profilo Facebook con i suoi due figli e i nipotini. Maurizio Colombo era originario di Monticello Brianza, aveva studiato al Politecnico di Milano e lavorava alla Atelier Archiand di Bulciago. Venerdì scorso stava rientrando a casa a Sirtori per la pausa pranzo quando, attorno alle 12.30, in via Giacomo Leopardi è finito col suo scooter contro la fiancata dell'auto dell'81enne, che alle forze dell'ordine intervenute per i rilievi ha continuato a ripetere di non averlo visto. L'anziano è uscito praticamente illeso dallo schianto, anche se è stato portato in ospedale per precauzione a causa dello choc. In attesa dell'esito delle indagini da parte della polizia stradale, all'anziano è stata ritirata e l'uomo rischia adesso l'accusa di omicidio stradale. Nessuna eventuale condanna, tuttavia, potrà restituire alla famiglia il loro caro.

210 CONDIVISIONI
Como, si schianta con lo scooter contro un palo: morto un 56enne, lascia la moglie e due figli
Como, si schianta con lo scooter contro un palo: morto un 56enne, lascia la moglie e due figli
Fabrizio Franzinelli, l'operaio morto a Rodano sepolto sotto due metri di terra: aveva due figli
Fabrizio Franzinelli, l'operaio morto a Rodano sepolto sotto due metri di terra: aveva due figli
Scontro tra un'auto e uno scooter: Antonio muore davanti agli occhi della figlia 15enne
Scontro tra un'auto e uno scooter: Antonio muore davanti agli occhi della figlia 15enne
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni