Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Un incendio è divampato questa mattina nel centro di Milano, in via Washington, all'interno di un edificio. Due persone sono rimaste intossicate e sono state portate in ospedale. Le loro condizioni non sono gravi.

Incendio in via Washington: nube di fumo nero nel centro di Milano

L'allarme è scattato pochi minuti prima delle 8 di mattina di oggi, domenica 14 marzo, al civico 52 di via Washington. Una densa nube di fumo nero si è sollevata dallo scantinato dell'edificio, mentre un odore acre è stato avvertito in tutta la zona Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con diversi automezzi, gli agenti della polizia locale del Comune di Milano e i mezzi del 118 con tra ambulanza.

Due persone coinvolte, le loro condizioni non sono gravi

Secondo quanto riportato da Areu (Azienda regionale emergenza e urgenza) l'intervento era scattato in codice rosso. All'arrivo sul posto le condizioni delle due persone coinvolte, un 25enne e un 52enne, non sono apparse gravi. Sono stati trasportati in codice verde al Policlinico.

L'intervento dei vigili del fuoco

I residenti sono scesi in strada preoccupati e hanno atteso l'intervento dei soccorritori. Le squadre dei pompieri inviate dal comando provinciale di via Messina hanno risolto in fretta la situazione: dopo aver spento le fiamme, hanno verificato la messa in sicurezza dei locali coinvolti nel rogo e dell'intero stabile. L'intervento è stato chiuso nel giro di poche ore. Restano da chiarire le cause del rogo, per cui sono in corso le prime indagini. Stando alle prime informazioni l'incendio sarebbe partito da un locale sotterraneo.