14 Luglio 2021
12:58

Incendio in un capannone a Brugherio, il sindaco: “Al momento situazione sotto controllo”

I tecnici di Arpa Lombardia sono ancora sul luogo dell’incendio scoppiato questa notte a Brugherio, in provincia di Monza, dove è andato a fuoco un capannone della ditta Magniplast. Al momento non è stata rilevata una particolare concentrazione di inquinanti. Il sindaco, raggiunto da Fanpage.it, tranquillizza i cittadini: “I tecnici parlano di situazione sotto controllo”
A cura di Simona Buscaglia
L’incendio esploso nella ditta a Brugherio (Fonte: Facebook)
L’incendio esploso nella ditta a Brugherio (Fonte: Facebook)

I tecnici dell’Arpa (Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente) sono ancora sul luogo dell’incendio avvenuto questa notte alla ditta Magniplast, a Brugherio, in provincia di Monza. Lo comunica la stessa Arpa in una nota dove precisa che stanno “verificando il corretto convogliamento delle acque di spegnimento e hanno effettuato ulteriori rilevamenti dei contaminanti in aria con strumentazione portatile senza rilevare concentrazioni significative”.  Nella notte l’incendio, a causa del quale quindi al momento non si registrano alterazioni significative dei valori di qualità dell'aria, ha provocato il crollo della tettoia del capannone e distrutto il deposito di materiali finiti. Il rogo "è quasi del tutto domato, anche se persistono piccoli focolai tenuti sotto controllo dai Vigili del fuoco" aggiunge la nota dell'Arpa.

Il sindaco di Brugherio tranquillizza la popolazione

Il primo cittadino di Brugherio, Antonio Marco Troiano, raggiunto telefonicamente da Fanpage.it, vuole tranquillizzare la popolazione in merito alla possibile dispersione di inquinanti nell'aria in seguito all'incendio. Il sindaco ha infatti precisato che “I tecnici dell’Arpa già questa notte ci avevano tranquillizzato, parlando di una situazione sotto controllo ma per avere una conferma definitiva attendiamo i rilevamenti in corso”. Nel pomeriggio verrà infatti prelevato e sostituito il primo filtro dal campionatore di microinquinanti installato questa notte, e il monitoraggio proseguirà per altre 12 ore. “Stiamo pensando di comunicare la situazione in corso attraverso i nostri canali social e attraverso delle notifiche sul cellulare per tutti i cittadini che hanno scaricato l’applicazione del Comune” ha aggiunto Troiano. Durante tutta la durata dell'evento il vento e le condizioni meteorologiche hanno contribuito a disperdere il fumo negli strati alti dell'atmosfera riducendone le ricadute al suolo, precisano da Arpa. “In questo momento sta piovendo a Brugherio, contiamo che anche questo contribuisca a spegnere anche gli ultimi piccoli focolai dell’incendio” ha concluso Troiano.

Incendio in un capannone a Torino, densa colonna di fumo in città
Incendio in un capannone a Torino, densa colonna di fumo in città
632 di antoizzo86
"Mi auguro avesse telefono sotto controllo": l'ira dei dirigenti del Sacco nei confronti di Galli
"Mi auguro avesse telefono sotto controllo": l'ira dei dirigenti del Sacco nei confronti di Galli
Lodi, esce di casa per andare al lavoro e scompare: si cerca l'imprenditore Carlo Mammarella
Lodi, esce di casa per andare al lavoro e scompare: si cerca l'imprenditore Carlo Mammarella
Milano, tragedia in Tangenziale: ragazzo scende dall'auto dopo un incidente e viene travolto e ucciso
Milano, tragedia in Tangenziale: ragazzo scende dall'auto dopo un incidente e viene travolto e ucciso
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni