729 CONDIVISIONI
15 Gennaio 2022
9:31

Ha insegnato per oltre vent’anni con una laurea falsa da 110 e lode: sequestrati beni per 350mila euro

Una donna è stata denunciata perché ha insegnato per oltre venti anni con una laurea falsa: la guardia di finanza le ha anche sequestrato beni per un valore complessivo di 350mila euro.
A cura di Ilaria Quattrone
729 CONDIVISIONI

Ha insegnato per oltre vent'anni con una laurea falsa da 110 e lode e per questo motivo è stata denunciata per esercizio abusivo della professione: è successo in provincia di Varese dove è stato eseguito nei confronti di una donna, un sequestro preventivo di beni per 350mila euro. La somma fa riferimento agli stipendi ottenuti, agli indennizzi dell'Inps relativi all'indennità di disoccupazione e al Tfr.

La donna aveva ricevuto diverse supplenze

Dalle indagini della guardia di finanza, è emerso che la donna non si era mai iscritta all'università. Il titolo è fondamentale per insegnare nelle scuole secondarie di primo grado e, presentandone uno falso, dal duemila aveva ricevuto delle supplenze in vari istituti superiori della provincia di Varese grazie alla sua presenza – a questo punto illecita – nelle graduatorie provinciali. Adesso dovrà rispondere di truffa e di uso di atto falso.

Sequestrati beni immobili e mobili

Le Fiamme Gialle hanno concentrato le loro indagini non solo sulla veridicità del titolo, ma anche sui beni che aveva accumulato indebitamente negli anni: per questo motivo, su disposizione della procura di Varese, le hanno sequestrato oltre 160mila euro su conti correnti, otto terreni, due box, due depositi, un appartamento, un'auto e una moto.

Denunciato imprenditore di Saronno

Ieri invece gli agenti della polizia di Varese hanno sequestrato beni mobili e immobili a un imprenditore di origine napoletana, ma residente a Saronno: l'uomo aveva chiesto bonus fiscali indebitamente e ottenuto anche i ristori destinati alle imprese colpite dalla crisi durante la pandemia. Nonostante questa richiesta, conduceva una vita tra agi e lussi.

729 CONDIVISIONI
Lo spacciatore di Rogoredo con la villa da mezzo milione
Lo spacciatore di Rogoredo con la villa da mezzo milione
Roberto Cazzaniga, il pallavolista vittima di una truffa amorosa: sequestrati beni alla finta fidanzata
Roberto Cazzaniga, il pallavolista vittima di una truffa amorosa: sequestrati beni alla finta fidanzata
Sequestrate oltre 22mila mascherine contraffatte a Milano: nei guai un commerciante
Sequestrate oltre 22mila mascherine contraffatte a Milano: nei guai un commerciante
Omicidio di Vanzaghello, il padre riconosce la vittima dai tatuaggi
Omicidio di Vanzaghello, il padre riconosce la vittima dai tatuaggi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni