Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Un trattore è caduto in un burrone dopo che si è ribaltato lungo una stretta strada di montagna nel comune di Grosio, in provincia di Sondrio. L'incidente è avvenuto nel pomeriggio di oggi, martedì 13 ottobre, lungo la via che dalla località di Fusino collega la località di Eita ed è costato la vita all'agricoltore alla guida del mezzo agricolo. È invece rimasta ferita la donna seduta a fianco dell'uomo di 53 anni. Le sue condizioni, all'arrivo dei soccorsi, non sono apparse grave, ma a causa delle ferite riportate sul corpo è stata trasportata in ospedale. Stando ai primi accertamenti, non sarebbe in pericolo di vita. Secondo le primissime informazioni, il trattore si sarebbe ribaltato a causa della strada giudicata pericolosa per i trasferimenti con i mezzi pesanti. Il mezzo avrebbe così perso l'equilibrio e sarebbe finito nel burrone cadendo nel vuoto per qualche metro.

Sul posto è intervenuto anche il soccorso alpini della Valtellina

Tempestivi i soccorsi. Allertati, sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri del distaccamento di Tirano. Non solo, dopo l'incidente è stato allertato anche il soccorso alpino della VII delegazione della Valtellina e Valchiavenna: i soccorritori si sono calati nel burrone e hanno cercato di mettere in salvo la donna. Hanno poi provveduto a recuperare il corpo senza vita dell'agricoltore. Ad ora non sono ancora state rese note le identità dell'uomo e della donna. I carabinieri sono al lavoro per ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto e per capire se il pezzo di strada percorsa dal trattone era a norma e con dei sistemi di sicurezza.