(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Una nuova frana si è verificata in provincia di Sondrio dopo quella avvenuta in città all'alba di martedì 8 dicembre. Lo smottamento si è verificato attorno alle 18 di ieri, mercoledì 9 dicembre, tra due frazioni retiche di Morbegno, Paniga e Desco. La frana è stata preceduta da un forte boato, che è stato avvertito dai residenti di tutti i paesi vicini. Tante le persone che, spaventate, hanno telefonato ai vigili del fuoco per chiedere spiegazioni. Fortunatamente il distacco di parte del versante montuoso non ha provocato feriti: i detriti, massi e fango, si sono fermati poco prima della strada comunale, sulla quale comunque non transitava nessuno, e non hanno raggiunto alcun edificio.

Sul posto, per un sopralluogo, sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri, oltre al sindaco di Morbegno Alberto Gavazzi e all'assessore ai Lavori pubblici Franco Marchini. Per precauzione, l'amministrazione comunale ha comunicato di aver chiuso la strada che conduce alla frazione di Desco per consentire ai tecnici di valutare l'entità del movimento franoso. In mattinata è previsto un sopralluogo e si deciderà poi come procedere. Di conseguenza, la frazione di Desco è rimasta isolata da ieri sera: un'ottantina i residenti che si sono trovati con i collegamenti interrotti. L'amministrazione comunale ha messo a disposizione degli alloggi presso una struttura alberghiera per tutti coloro che non hanno potuto rientrare nelle proprie abitazioni.

Il post del Comune di Morbegno su Facebook

Questa la nota apparsa su Facebook: "Si comunica alla cittadinanza che questa sera (ieri, ndr) in prossimità della frazione di Desco si è verificato un movimento franoso, la cui entità non è ancora stata definita a causa del buio. A titolo precauzionale si è stabilito la chiusura di un tratto di strada che conduce all'abitato di Desco. Domani mattina (oggi, ndr) si effettuerà un sopralluogo tecnico del corpo franoso e quindi si deciderà come operare. L'Amministrazione, per coloro che non potessero rientrare nelle proprie abitazioni a causa della chiusura della strada, mette a disposizione degli alloggi presso una struttura alberghiera cittadina, da contattare al numero 3407351834″.