Elezioni Comunali 2022
17 Giugno 2022
14:38

Elezioni Sesto San Giovanni 2022, i candidati al ballottaggio e quando si vota

Il ballottaggio tra Di Stefano e Foggetta a Sesto San Giovanni si terrà il prossimo 26 giugno dalle 7 alle 23. Ecco come votare.
A cura di Filippo M. Capra
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni Comunali 2022

A Sesto San Giovanni i cittadini sono chiamati nuovamente a recarsi alle urne per decidere chi eleggere come nuovo sindaco. L'appuntamento per il ballottaggio tra il candidato del centrodestra, sindaco uscente, Roberto Di Stefano, e il candidato del centrosinistra Michele Foggetta è fissato per domenica 26 giugno dalle 7 alle 23.

Di Stefano e Foggetta sono i due candidati al ballottaggio a Sesto San Giovanni

Di seguito i profili dei candidati sindaco di Sesto San Giovanni al ballottaggio.

Roberto Di Stefano

Roberto Di Stefano è il sindaco uscente di Sesto San Giovanni. Ha trionfato alle Amministrative del 2017 dopo il ballottaggio con Monica Chittò espugnando l'ex Stalingrado d'Italia. Appoggiato dalla Lega e da tutto il centrodestra unito, ha mancato la riconferma per una manciata di voti.

Michele Foggetta

Michele Foggetta, candidato del centrosinistra ed esponente di Sinistra Italiana, rincorre, staccato di dieci punti percentuali. Al ballottaggio, quindi, Di Stefano parte favorito. Molto, come sempre, dipenderà dagli indecisi e dalla parte di elettorato che ha offerto il proprio voto agli altri candidati al primo turno.

Come si vota al ballottaggio e quante preferenze esprimere

Al pari degli altri ballottaggi regionali e nazionali, i collegamenti con liste presentate al primo turno dai due candidati resteranno fermi. Entro domenica 19 giugno potranno comunque annunciarne di nuovi. Sulla scheda per il ballottaggio compariranno nome e cognome di Roberto Di Stefano e Michele Foggetta con sotto le liste a supporto. Per esprimere la propria preferenza, basterà tracciare una X sul rettangolo contenente il nome del candidato sindaco preferito. Chi riceverà il maggior numero di voti, verrà eletto. In caso di parità, sarà eletto a sindaco il candidato le cui liste collegate hanno ricevuto la maggioranza delle preferenza. In caso di ulteriore parità, sarà eletto il candidato più anziano.

I risultati e le preferenze al primo turno delle elezioni

Al primo turno, tenutosi lo scorso 12 giugno, Di Stefano si è fermato al 48,89 per cento delle preferenze, mentre Foggetta è stato preferito dal 38,43 per cento dei sestesi. Paolo Vino si è fermato al 6,27 per cento, Massimiliano Rosignoli al 2,78 per cento, Eleonora Tempesta all'1,87 per cento e Claudio Silvio La Corte all'1,76 per cento.

79 contenuti su questa storia
Ballottaggio Comunali 2022
VERONA
sezioni su 265
53.40%
D. Tommasi
46.60%
F. Sboarina
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni