Antonio Di Fazio, il manager arrestato per stupro
29 Maggio 2021
11:39

Di Fazio, l’ex collaboratore: “Ossessionato da una cantante, le aveva portato 100 rose al concerto”

Antonio Di Fazio, l’imprenditore accusato di aver narcotizzato e stuprato una studentessa di 21 anni attirata nella sua abitazione con la scusa di un colloquio di lavoro, avrebbe perseguitato anche una cantante italiana. Secondo le parole del suo ex collaboratore, l’uomo era ossessionato da lei e la chiamava continuamente, oltre ad andare a tutti i suoi concerti.
A cura di Natascia Grbic
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Antonio Di Fazio, il manager arrestato per stupro

Avrebbe perseguitato anche una nota cantautrice italiana Antonio Di Fazio, l'imprenditore arrestato nei giorni scorsi con l'accusa di aver drogato e violentato una giovane di 21 anni. A rivelarlo è un ex collaboratore, autista e bodyguard di Di Fazio, che lo accompagnava ai concerti della cantante. A riportare le sue parole, Il Corriere della Sera. "Sapeva che ero in contatto con la cantante. Era ossessionato, ma l’ho scoperto solo più avanti. Riuscì anche a procurarsi attraverso altri canali il suo numero. La cercava di continuo", ha dichiarato. "Mi dava appuntamento in locali e lounge bar di hotel esclusivi di Milano. Parlavamo, mi raccontava delle sue attività, della famiglia, sembrava più che cercasse un amico. Non mi ha mai chiesto altro se non di accompagnarlo, appunto, a quei concerti. A fine concerto andiamo in un lussuoso albergo. Lui scende dall’auto, prende due suite. Ha pagato con banconote da 500 euro. Disse che era abituato così. Usava quasi sempre contanti". Di Fazio avrebbe seguito ossessivamente l'artista a tutti i suoi concerti. Una volta si sarebbe addirittura presentato con un mazzo di cento rose rosse, insistendo per incontrarla, nonostante lei non ne avesse voglia.

Si allunga la lista delle vittime di Antonio Di Fazio

Antonio Di Fazio è stato arrestato nei giorni scorsi dopo che una ragazza di 21 anni lo ha accusato di averla drogata e violentata per tutta la notte. La giovane ha raccontato di essere stata attirata nella sua abitazione con la scusa di un colloquio di lavoro nella sua azienda farmaceutica. Nell'appartamento le avrebbe offerto un caffè con all'interno un narcotico: la 21enne, da quel momento, non ricorda più nulla. Per coprire ciò che aveva fatto, Di Fazio avrebbe anche fotografato la ragazza e inviato una foto al suo fidanzato con il cellulare di lei, scrivendo "sono da amici". Il giorno dopo è stata portata dal ragazzo al pronto soccorso e lì ha scoperto di essere stata violentata. Dopo la denuncia e l'arresto, la lista delle donne che sarebbero state abusate dall'imprenditore si è allungata: sarebbero almeno sei le ragazze che hanno denunciato di essere state sequestrate nell'appartamento dell'uomo, drogate e stuprate. A queste, si è aggiunta anche l'ex moglie. Sentita dagli inquirenti ha raccontato di essere stata drogata con benzodiazepine e abusata fin dal 2009. Lo aveva denunciato per maltrattamenti, ma il caso era stato archiviato.

Di Fazio, l'imprenditore milanese avrebbe tentato anche di uccidere la ex moglie
Di Fazio, l'imprenditore milanese avrebbe tentato anche di uccidere la ex moglie
La 21enne che accusa Di Fazio di stupro: "Mi diceva che le donne vanno sempre con uomini ricchi"
La 21enne che accusa Di Fazio di stupro: "Mi diceva che le donne vanno sempre con uomini ricchi"
Di Fazio, il manager accusato di aver violentato una 21enne: la sorella indagata per favoreggiamento
Di Fazio, il manager accusato di aver violentato una 21enne: la sorella indagata per favoreggiamento
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni