252 CONDIVISIONI

Da Villa San Martino ad Arcore a Villa Gernetto a Lesmo: tutte le case di Silvio Berlusconi a Milano e dintorni

Da Villa San Martino ad Arcore alla villa a Lesmo: sono diverse le residenze che Silvio Berlusconi ha acquistato, nel corso degli anni, tra la provincia di Milano e quella di Monza.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Milano Fanpage.it
A cura di Ilaria Quattrone
252 CONDIVISIONI
Immagine

Nato a Milano, Silvio Berlusconi ha posseduto diverse residenze nel capoluogo meneghino, in provincia e in Lombardia. La più nota è sicuramente Villa San Martino ad Arcore, in provincia di Monza e Brianza. A queste si aggiungono la splendida casa tra via Rovani e via Monti a Milano e la villa a Lesmo, sempre in provincia di Monza e Brianza. Splendide dimore in cui Berlusconi ha passato diversi momenti con la sua famiglia. Il leader di Forza Italia è morto nella mattinata di lunedì 12 giugno.

La Villa San Martino ad Arcore

Immagine

La famosa villa San Martino ad Arcore è stata acquistata da Silvio Berlusconi nel 1974: in quella residenza si è verificata una tragedia e cioè l'omicidio della contessa Anna Casati Stampa per mano del marito il marchese Camillo. L'erede, Anna Maria Casati Stampa, era minorenne e i suoi interessi dovevano essere tutelati da Cesare Previti, grande amico poi di Berlusconi.

All'epoca dell'acquisto, la villa era stata valutata per oltre un miliardo di euro e settecento milioni. In realtà è stata venduta a una cifra molto inferiore e cioè a 500 milioni di lire in titoli azionari. In alcune aree della villa sono state ripristinate con alcuni lavori di restauro e sono stati sistemati anche i locali sotterranei. Nell'enorme parco della tenuta è stato realizzato anche un mausoleo personale.

E in quelle mura, che sono diventate il simbolo del berlusconismo, sono stati creati e distrutti governi e alleanze e ospitati diversi volti noti della politica internazionale, come il presidente russo Vladimir Putin.

Villa Rovani

In via Rovani a Milano, c'è un'altra villa simbolo del Berlusconismo: è quella che ha ospitato per diverso tempo Silvio Berlusconi con l'ex moglie Veronia Lario. E che ha ospitato anche l'ultimogenito della coppia, Luigi Berlusconi con la moglie Federica Fumagalli. Questa splendida casa è stata acquistata negli anni Settanta dal leader di Forza Italia: è tra quelle mura che sono nati i primi uffici, la sua casa personale ed è quella dove sono cresciuti i figli avuti proprio con Lario.

La villa a Lesmo

Immagine

Un'altra nota dimora è Villa Gernetto, conosciuta anche come Villa Mellerio o Villa Somaglia. La dimora si trova a Gerno, frazione di Lesmo, in provincia Monza e Brianza. La villa del Settecento fu acquistata nel 1975 da Credito Italiano che l'ha trasformata in un centro di formazione. Nel 2007 è poi stata acquistata dalla società Fininvest di Silvio Berlusconi che l'anno successivo l'ha ristrutturata.

252 CONDIVISIONI
Come funzionerà la tessera sanitaria a punti proposta da Regione Lombardia
Come funzionerà la tessera sanitaria a punti proposta da Regione Lombardia
A Milano un bilancio per i giovani, Cucchiara (Europa Verde): "Strumento per tutelare le future generazioni"
A Milano un bilancio per i giovani, Cucchiara (Europa Verde): "Strumento per tutelare le future generazioni"
Inchieste urbanistiche a Milano, 140 dipendenti scrivono al sindaco e chiedono di poter cambiare lavoro
Inchieste urbanistiche a Milano, 140 dipendenti scrivono al sindaco e chiedono di poter cambiare lavoro
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views