Un treno turistico con alcune carrozze scoperte che percorrerà la tratta Bergamo-Palazzolo-Paratico/Sarnico e consentirà a tutti di poter ammirare i paesaggi offerti dal territorio, dalla Città alta al lago d'Iseo. È la sperimentazione, condotta dall'ingegner Luigi Cantamessa di Trescore Balneario, in provincia di Bergamo, che dovrebbe andare in porto nella primavera 2021. Il treno, secondo quanto rivelato dal quotidiano locale "L'Eco di Bergamo", avrà 250 posti a sedere. Alcuni di questi saranno posizionati su carrozze panoramiche scoperte.

Il treno turistico con carrozze scoperte sarà il primo in Italia

A finanziare il progetto sarà la Fondazione Ferrovie dello Stato, che si occupa di valorizzare i rami dismessi delle ferrovie, assieme alla Regione Lombardia: secondo l'ingegnere Cantamessa inoltre alcuni fondi "potrebbero arrivare dal Recovery fund". Il treno consentirà ai turisti di poter godere dei panorami offerti dal Lago d'Iseo, famoso già in passato per la passerella di Christo, opera di land art dell'artista scomparso recentemente. Il progetto innovativo è al momento unico in Italia ed è stato pensato da uno dei maggiori esperti di treni e ferrovie. L'ingegnere Cantamessa infatti, oltre a essere direttore della fondazione Fs, è stato inserito dal ministro dei Beni culturali Dario Franceschini tra i membri del Comitato permanente di promozione del turismo in Italia. Un riconoscimento di cui lo stesso Cantamessa si è detto soddisfatto sul suo profilo Facebook: "Oggi il Ministro dei Beni culturali mi ha nominato componente del ‘Comitato permanente di promozione del Turismo in Italia'. Grazie per questo riconoscimento che vedrà un impegno serio in un momento storico come quello presente", ha scritto.