16 Maggio 2021
21:37

Continuano le ricerche di Laura Ziliani, la 55enne scomparsa da oltre una settimana

Dopo una settimana non si hanno ancora notizie di Laura Ziliani, la donna di 55 anni uscita dalla sua casa di Temù, in provincia di Brescia, senza più fare ritorno dallo scorso 8 maggio. A dare l’allarme sono state le sue tre figlie che non l’hanno vista tornare a casa dopo alcune ore. Il padre, nonché marito di Laura, era morto nel 2012 dopo esser travolto da una slavina.
A cura di Giorgia Venturini

Ancora senza esito le ricerche di Laura Ziliani, la donna di 55 anni uscita dalla sua casa di Temù, in provincia di Brescia, senza più fare ritorno dallo scorso 8 maggio. Da allora la cercano 200 persone tra volontari del Soccorso alpino, Guardia di finanza, Vigili del fuoco e Protezione civile, ma fino ad oggi domenica 16 maggio non si sa ancora nulla. Intanto sono tanti gli appelli sui social per chiedere a chiunque l'avesse vista di mettersi in contatto con le forze dell'ordine: primo tra tutti quello della Soccorso alpino della Lombardia che su Facebobok ha pubblicato una foto aggiornata della 55enne e precisato che "se qualcuno l’ha vista oppure ha informazioni utili chiami subito il numero 0364.94150".

A dare l'allarme erano state le sue tre figlie

A dare l'allarme più di una settimana fa ormai sono state le tre figlie della donna qualche ora dopo che la madre era uscita di casa per andare a fare una passeggiata sui sentieri vicino a casa. Le ricerche sono apparse fin da subito complite soprattutto perché Laura Ziliani era usciti di casa senza il telefono cellulare. Oltre a Temù la squadra di soccorso si sta concentrando anche nella zona di Gario dove avrebbe incrociato una ragazza lungo il sentiero. Fino poi arrivare a Villa Dalegno. Dalle prime ipotesi si pensa che Laura Ziliani possa essere caduta durante l'escursione anche se per molti è difficile dal momento che era esperta e appassionata di montagna. Era infatti sua abitudine uscire a fare lunghe camminate. Si sta cercando di percorrere il sentiero che lei ha fatto la mattina dell'8 maggio. La speranza di tutti gli abitanti della zona è quella di vederla ritornare a casa. Soprattutto delle tre figlie che già nel dicembre del 2012 avevano perso il padre Enrico, morto dopo esser stato travolto da una slavina.

Omicidio Laura Ziliani, fidanzato di una delle figlie cercava come fare l'omicidio perfetto sul web
Omicidio Laura Ziliani, fidanzato di una delle figlie cercava come fare l'omicidio perfetto sul web
Dall'allarme agli appelli in lacrime: chi sono le figlie arrestate dell'omicidio di Laura Ziliani
Dall'allarme agli appelli in lacrime: chi sono le figlie arrestate dell'omicidio di Laura Ziliani
Un'amica di Laura Ziliani: "Aveva dato tutto alle figlie. Chi abbiamo cresciuto?"
Un'amica di Laura Ziliani: "Aveva dato tutto alle figlie. Chi abbiamo cresciuto?"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni