In Lombardia la campagna di vaccinazione contro il Covid-19 è in corso per tutti i cittadini di età superiore ai 30 anni, e dal prossimo 2 giugno sarà estesa all'ultima fascia di popolazione al momento interessata, le persone tra i 16 e i 29 anni di età. La piattaforma utilizzata è quella messa a punto per la Regione da Poste italiane, che contempla quattro canali: il portale web https://prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it, il numero verde 800.894.545, la rete dei Postamat diffusi sul territorio e tutti i portalettere tramite il palmare di cui sono dotati.

Per prenotarsi occorre una tessera sanitaria della Regione Lombardia con il codice fiscale e un numero di cellulare, al quale viene inviato un sms di conferma della prenotazione. Inserendo il numero della tessera sanitaria, il codice fiscale e successivamente provincia, comune e cap (codice di avviamento postale) di residenza si ricevono una serie di opzioni con diverse date e centri vaccinali disponibili tra cui scegliere. Una volta deciso, il sistema invia un sms con un codice di conferma da inserire sul portale: a quel punto viene generata la prenotazione con un Qr code che si può stampare o salvare sul cellulare.

Si può disdire la prenotazione per la prima dose: ecco come fare

Può però capitare che, per impegni o altri impedimenti, ci si renda conto di non potersi presentare nel giorno indicato per la vaccinazione. È possibile in quel caso disdire l'appuntamento? La risposta è sì. Nelle Faq (Frequantly asked questions) pubblicate sul sito di Regione Lombardia infatti si legge: "È possibile modificare l’appuntamento prenotato per la somministrazione della prima dose del vaccino tramite la piattaforma online prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it o contattando il numero verde 800 894 545 (in questo caso è necessario fornire i dati della Tessera sanitaria, il codice fiscale, il numero di cellulare e l'id di adesione)". Accedendo alla piattaforma con le proprie credenziali (numero tessera sanitaria e codice fiscale) il sistema riporta l'utente sulla pagina finale della propria prenotazione, con tutti i dettagli. In fondo alla pagina è presente il tasto "elimina" che consente di cancellare la prenotazione ed effettuarne una nuova: le date saranno ovviamente quelle disponibili in quel momento.

Si può modificare o spostare la seconda dose?

Al momento la data per la seconda dose, laddove prevista, non può essere modificata. In sede di prenotazione della prima dose il sistema mostra degli intervalli di tempo in cui potrebbe esserci il richiamo, informando il cittadino: "Se procedi con la prenotazione, ricorda che la data per la seconda somministrazione sarà poi prenotata in automatico contestualmente alla somministrazione della prima dose e non potrà essere modificata". Un'unica eccezione è prevista al momento solo per gli insegnanti: solo in caso di sessioni d’esame di stato e scrutini, i docenti possono infatti contattare il call center e chiedere lo spostamento della data della somministrazione. Il call center, solo ed esclusivamente per coloro che sono impegnati in sessioni d’esame e scrutinio, provvederà ad effettuare una nuova prenotazione. Resta sempre possibile per i cittadini non presentarsi all'appuntamento per il richiamo: in questo caso tuttavia non si sarà completamente immunizzati, con le conseguenze che questo comporta in termini di rischi per la salute propria e di chi si ha intorno.