Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Ancora un incidente, piuttosto serio, che coinvolge un monopattino elettrico a Milano. Si è verificato nella notte, pochi minuti prima delle 2, nel centro della città, in via Meravigli. Sfortunato protagonista un ragazzo di 24 anni, che è caduto per terra con il mezzo a due ruote che ormai spopola in città battendo con violenza la testa a terra. La botta è stata talmente violenta che il ragazzo, V.A. le sue iniziali secondo una nota dell'Azienda regionale emergenza urgenza, ha perso per alcuni istanti i sensi.

L'incidente in via Meravigli, strada del centro con pavé e binari del tram

Sul luogo dell'incidente è intervenuta un'ambulanza del 118 in codice giallo, oltre ad agenti della polizia locale. Stando a quanto ricostruito sembra che nessun altro veicolo sia stato coinvolto nel sinistro. Il 24enne avrebbe dunque fatto tutto da solo, cadendo dal monopattino per cause non meglio precisate. Non si esclude, considerando la pavimentazione di via Meravigli dove sono presenti sia il pavé sia i binari del tram, che proprio queste disconnessioni possano aver provocato o in qualche modo "agevolato" la caduta.

Il ragazzo ricoverato in codice giallo al Policlinico

I soccorritori hanno prestato le prime cure al malcapitato, che nell'urto ha subìto un trauma cranico. Dopo aver ripreso conoscenza il giovane è stato trasportato in ambulanza in codice giallo al Policlinico, dove resta ricoverato in condizioni serie: fortunatamente, però, non è in pericolo di vita. Dal primo giugno ai primi di settembre a Milano sono stati 151 gli episodi che hanno coinvolto monopattini elettrici, e in 136 occasioni è stato necessario l’intervento di un mezzo di soccorso. Sebbene si tratti di numeri molto più bassi rispetto agli incidenti che coinvolgono auto e moto, il sindaco Beppe Sala aveva chiesto "maggiore responsabilità da parte degli utenti".