È ricoverata in gravi condizioni agli Spedali Civili di Brescia la donna di 49 anni precipitata nel vuoto dopo essere caduta dal balcone della sua villetta. È accaduto nel Bresciano, nel piccolo comune di Mompiano, nel pomeriggio di ieri, mercoledì 23 settembre. L'allarme è scattato intorno alle 17 del pomeriggio quando è stato chiesto l'intervento del 118 in via Val Passiria dove la donna, di origini cinesi, vive. Sul posto sono accorsi i soccorritori del 118 con un'ambulanza e un'auto medica che dopo aver prestato le prime cure alla donna l'ha trasportata in codice rosso agli Spedali Civili di Brescia.

Il volo di cinque metri attutito dall'erba

Le condizioni della donna apparse inizialmente piuttosto gravi si sono poi rivelate meno serie del previsto. La 49enne, dopo le prime cure infatti è stata visitata e sottoposte alle cure del caso nel vicino nosocomio cittadino: stando a quanto si apprende la prognosi è di 90 giorni. L’episodio ha sconvolto il tranquillo quartiere cittadino della città immerso nel verde: sul posto sono giunti anche gli agenti della polizia di Stato che hanno dato il via alle indagini per capire se sia trattato di una caduta accidentale o se invece la donna abbia deliberatamente deciso di lanciarsi nel vuoto. Secondo quanto riportato da BresciaToday quest'ultima ipotesi sembrerebbe essere la più probabile. Quando le forze dell'ordine sono giunte sul posto infatti non hanno trovato altre persone anche se al momento dell'incidente la donna non era sola in casa. In questo senso saranno ascoltato tutti i testimoni che potranno fornire informazioni utili alla ricostruzione dell'accaduto.