28 CONDIVISIONI

Appartamento va a fuoco in via Arquà a Milano: 29enne salvato da due carabinieri

Due carabinieri intervenuti nella serata del 2 dicembre per un incendio in via Arquà a Milano sono riusciti a salvare un 29enne intrappolato tra le fiamme. Soccorsi anche quattro bambini coinvolti nel rogo.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Milano Fanpage.it
A cura di Enrico Spaccini
28 CONDIVISIONI
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Un 29enne è rimasto gravemente ustionato nell'incendio che è scoppiato ieri sera, sabato 2 dicembre, nella sua abitazione di via Arquà a Milano. A causa del surriscaldamento di alcune batterie in carica, l'appartamento al secondo piano della palazzina al civico 16 è stato invaso in pochi minuti dal fumo nero. Sono stati due carabinieri a portare fuori il 29enne che era rimasto intrappolato dalle fiamme, mentre gli altri residenti erano stati già fatti evacuare. Tra le cinque persone soccorse dai sanitari, anche quattro bambini piccoli.

Il salvataggio del 29enne

A chiamare i soccorsi sono stati alcuni passanti di via Arquà, una laterale di via Padova, che vedendo il fumo uscire da un appartamento hanno avvertito alcuni carabinieri del nucleo Radio mobile che si trovavano nei paraggi. Pochi minuti dopo, un maresciallo e un carabiniere erano già nel cortile della palazzina per far evacuare i 40 residenti.

In quei momenti, i militari sono venuti a conoscenza di una persona che era rimasta intrappolata nell'appartamento andato a fuoco. Dopo aver sfondato la porta, i due sono entrati nell'abitazione e hanno portato via il 29enne di origine pakistana. Nel frattempo, sono arrivati i soccorsi del 118 che, dopo aver stabilizzato il ferito, lo hanno trasportato in codice rosso all'ospedale Niguarda di Milano per le ustioni e l'intossicazione da fumo.

Gli altri feriti e le condizioni della palazzina

I sanitari hanno dovuto medicare sul posto cinque persone in tutto, tra cui quattro bambini di 10, 6, 4 anni e uno di 26 giorni. Per quanto riguarda i due carabinieri che hanno salvato il 29enne, sono andati autonomamente in ospedale per gli accertamenti del caso.

Gli otto appartamenti del condominio sono stati evacuati. I vigili del fuoco, arrivati insieme agli agenti della polizia locale, hanno provveduto a mettere in sicurezza l'area. Alcuni inquilini sono stati fatti rientrare in casa per recuperare le loro cose, ma due abitazioni sono state dichiarate inagibili: quella in cui è scoppiato l'incendio e quella al piano superiore.

28 CONDIVISIONI
Neonato abbandonato in un palazzo a Milano, i Carabinieri cercano chi possa averlo lasciato nel corridoio
Neonato abbandonato in un palazzo a Milano, i Carabinieri cercano chi possa averlo lasciato nel corridoio
Esplode un appartamento a Corsico: ipotesi fuga di gas
Esplode un appartamento a Corsico: ipotesi fuga di gas
Turista inglese denuncia di aver subito una violenza sessuale alle terme di Milano: identificato un 25enne
Turista inglese denuncia di aver subito una violenza sessuale alle terme di Milano: identificato un 25enne
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views